Maui United Way approva 150.000 dollari per il fabbisogno alimentare dei sopravvissuti all’incendio di Lahaina | Notizie, sport, lavoro

Volontari e membri della comunità lavorano alla linea di bevande presso United Way a Maui. La Maui United Way ha annunciato mercoledì di aver fornito un finanziamento temporaneo di emergenza per 150.000 dollari per aiutare a nutrire le famiglie colpite dagli incendi. Foto per gentile concessione di The United Way

KAHULUI – La Maui United Way ha annunciato mercoledì di aver fornito finanziamenti temporanei di emergenza per un importo di 150.000 dollari a una miriade di organizzazioni, secondo un comunicato stampa della United Way.

Il progetto è stato guidato da Common Ground Collective (CGC), secondo United Way.

Lo ha affermato United Way “CGC si impegna a nutrire le famiglie vulnerabili colpite dagli incendi nel West Side di Maui e a fornire sostegno agli agricoltori locali”.

Il programma Maui Fire Relief Feeding del Common Ground Collective è uno sforzo di collaborazione che coinvolge più organizzazioni, tra cui Hungry Heroes Hawaii (HHH), Hua Momona Foundation (HMF) e Westside Community Resource Hubs (NapIli Noho e Pohaku Park Hubs). Insieme, queste organizzazioni si impegnano a sostenere le esigenze alimentari dei sopravvissuti agli incendi che affrontano difficoltà nell’accesso ai pasti in seguito ai devastanti incendi di Maui.

Il programma Maui Fire Relief Feeding è composto da due parti: Fornitura di pasti per i partecipanti al programma NCS (Non-Congregate Shelter): questa parte del programma serve 121 persone con pasti preparati e confezionati che si affidano al programma NCS per la cena ma non dispongono di mezzi di trasporto per accedervi altri pasti.

La seconda parte del programma consiste nel “Iniziativa di alimentazione comunitaria”. Secondo United Way, l’iniziativa sostiene mensilmente circa 11.105 persone colpite da incendi, fornendo prodotti, articoli non deperibili e altri beni di prima necessità a chi ne ha bisogno.

“Il programma Maui Fire Relief Feeding esemplifica il potere della collaborazione e del sostegno della comunità in tempi di crisi. Attraverso gli sforzi collettivi di CGC e dei suoi partner, viene fornita assistenza alimentare essenziale ai sopravvissuti all’incendio, garantendo loro il sostegno di cui hanno bisogno durante questo periodo difficile”. Il presidente del consiglio di amministrazione di Maui United Way, Shanda Vangas, ha affermato.

“La necessità di assistenza alimentare in seguito agli incendi di Maui è stata significativa e duratura, soprattutto con la riduzione dei servizi di alimentazione da parte di altri attori. L’improvviso ridimensionamento di questi servizi ha lasciato un vuoto che la nostra comunità ha cercato disperatamente di colmare. “Sono grato al Consiglio di amministrazione di Maui United Way per essersi mosso rapidamente per aiutare a riempire il puka in modo che le famiglie possano continuare ad avere accesso a pasti nutrienti e culturalmente appropriati coltivati ​​dagli agricoltori di Maui”. ha affermato Jennifer Karaca, direttrice esecutiva fondatrice del Common Ground Collective.

“Per anni, Common Ground Collective è stato un partner stabile di Maui United Way. Le sovvenzioni precedenti dopo gli incendi hanno aiutato CGC e il suo hui a consentire loro di servire oltre 230.000 pasti caldi, 15.000 scatole di cibo e consegnare ogni giorno centinaia di migliaia di libbre di prodotti alimentari agli hub del West Side, compresi prodotti freschi e proteine ​​provenienti da coltivatori e fornitori locali. “ ha detto Makana Rosete del progetto, che è il coordinatore dell’impatto comunitario per il Maui United Way.

Le ultime notizie di oggi e altro ancora nella tua casella di posta

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I Boston Celtics avanzano alle finali NBA dopo aver travolto gli Indiana Pacers
NEXT Oltre 20 morti dopo temporali e tornado nel fine settimana: il maltempo continuerà anche durante il Giorno della Memoria