Attenzione al divario a Ealing Broadway: “È una trappola mortale”

Attenzione al divario a Ealing Broadway: “È una trappola mortale”
Attenzione al divario a Ealing Broadway: “È una trappola mortale”
Didascalia immagine, Eric Loach è rimasto ferito scendendo da un treno della linea Elizabeth
Informazioni sull’articolo

L’annuncio “attenzione al divario” fa parte del viaggiare a Londra quasi quanto il cartello della metropolitana o un autobus rosso. Ma quando il divario tra il treno e la banchina è troppo lontano e troppo pericoloso?

Eric Loach pensa di avere la risposta a questa domanda, ed è 30 cm o 12 pollici. Lo sa perché mentre giaceva agonizzante sul binario per essere caduto scendendo da un treno, ha avuto il tempo di guardare il dislivello tra il treno e il binario.

A febbraio, alla stazione di Ealing Broadway, nella zona ovest di Londra, scese da un treno della linea Elizabeth sul binario. Tale fu la forza della caduta che si ruppe un osso del piede. Sono crollato sulla piattaforma.

‘Trappola mortale’

Eric, che ha riportato anche un livido al ginocchio destro, dice che lo spazio non è accettabile: “È uno spazio di 12 pollici. Mamme con passeggini, persone con bagagli pesanti, anziani, ovviamente non è accettabile.

“È uno scandalo, qualcuno rimarrà gravemente ferito o morirà. È una trappola mortale”.

Didascalia immagine, Un divario ferroviario a Ealing Broadway

La caduta è avvenuta nell’ora di punta: “È stato molto, molto doloroso.

“Stavo cercando di scendere. Altre persone cercavano di farsi strada. Ero terrorizzato guardando il divario, ho perso l’equilibrio e sono caduto e mi sono rotto un osso del piede sinistro. E mi sono schiacciato il ginocchio destro.

“Sono rimasto a terra per circa 20 minuti. Sono stato portato a casa in taxi e un paio di giorni dopo mi sono reso conto che stavo male così sono andato all’ospedale di Ealing.”

Dopo la sua caduta, ha sentito parlare di altri che hanno fallito nella stessa stazione e ha presentato un reclamo a Transport for London (TfL)

TfL afferma che la sicurezza è la sua “priorità numero uno”, ma riconosce che le lacune possono essere “maggiori in alcune stazioni più vecchie”.

Ciò che particolarmente infastidisce Eric è che pensa che per una nuova ferrovia questa sia un’occasione mancata. La linea Elizabeth è stata aperta nel maggio 2022, al costo di 19 miliardi di sterline.

Mentre un treno arriva a Ealing Broadway, Eric indica dove è successo. “Guarda questo divario, è ridicolo”, dice.

Didascalia immagine, Eric Loach pensa che qualcuno potrebbe cadere e morire

“Si tratta di un moderno sistema ferroviario da 19 miliardi di sterline, e noi lo abbiamo.

“È una linea e una stazione nuove di zecca. Salire è già abbastanza difficile, ma scendere è ancora più pericoloso.

“Qualcuno cadrà lì, sbatterà la testa e morirà. Dovranno alzare la piattaforma o abbassare i binari.”

Didascalia immagine, Un cartello “mind the gap” su una piattaforma

Esiste quindi un limite legale di sicurezza al divario tra treni e binari?

Certamente alcune lacune nelle piattaforme di Londra sono grandi. Mi vengono in mente la stazione di Bank e Clapham Junction.

E la sezione centrale della linea Elizabeth è dotata di un imbarco piatto tra la banchina e il treno. Allora perché non in Occidente?

“Le regole non valgono”

I binari di Ealing Broadway sono in realtà di proprietà di Network Rail e non sono nuovi. Prima dell’introduzione dei servizi della linea Elizabeth, venivano utilizzati dai treni GWR in partenza da Londra Paddington.

Le linee guida sulla sicurezza affermano che le nuove piattaforme non dovrebbero avere uno spazio orizzontale maggiore di 27,5 cm (10,8 pollici) o uno spazio verticale superiore a 23 cm (9 pollici).

Tuttavia, le regole del Rail Safety and Standards Board si applicano solo alle nuove stazioni, quindi Ealing Broadway, essendo una piattaforma più vecchia, non rientra nei regolamenti.

Didascalia immagine, Nel maggio 2020, un uomo è morto dopo essere stato investito da un treno della metropolitana dopo essere caduto nel vuoto

L’Ufficio governativo per le strade e le ferrovie afferma: “Secondo l’attuale legislazione in materia di salute e sicurezza, gli operatori ferroviari dovrebbero ridurre il rischio derivante dalle lacune per quanto ragionevolmente possibile.

“Per i marciapiedi delle stazioni esistenti occorre valutare se sarebbe ragionevolmente fattibile ridurre le lacune o se i costi sarebbero sproporzionati rispetto al livello di rischio.”

Ci sono anche infortuni dovuti al divario della metropolitana di Londra, centinaia di persone vengono colpite ogni anno.

Ad esempio, una richiesta sulla libertà di informazione mostra che più di 300 passeggeri sono stati coinvolti in incidenti di gap nel 2015.

TfL all’epoca disse: “Gli incidenti in cui i nostri clienti sono rimasti feriti mentre salgono e scendono dai treni della metropolitana sono rari, con meno di un incidente ogni quattro milioni di viaggi lo scorso anno.

“La maggior parte degli incidenti non ha provocato alcun ferito (circa il 50%) o ha causato solo lievi feriti. Gli infortuni gravi sono molto rari e rappresentano meno del 2% di tutti gli incidenti.”

Ma nel maggio 2020, un uomo è morto dopo essere stato investito dal treno della metropolitana su cui si trovava dopo essere caduto nel vuoto sulla linea Bakerloo alla stazione di Waterloo.

La curva del binario rendeva difficile individuare il passeggero sulle telecamere a circuito chiuso dei conducenti, ha scoperto il Rail Accident Investigation Branch (RAIB).

Didascalia immagine, Una ripartizione degli infortuni nella metropolitana a causa del divario

Il RAIB ha riscontrato che le valutazioni del rischio della metropolitana di Londra non identificavano rischi aggiuntivi causati da piattaforme curve in determinate fermate.

Ha formulato una serie di raccomandazioni. Tra questi, alla metropolitana di Londra è stato detto di riconoscere e valutare i rischi specifici del luogo in modo che potessero essere gestiti adeguatamente.

Didascalia immagine, Transport for London (TfL) afferma di riconoscere che “alcuni divari tra il treno e il binario possono essere maggiori in alcune stazioni più vecchie”

TfL afferma che finora si sono verificati tre incidenti che hanno comportato lacune dall’apertura della linea Elizabeth.

Per quanto riguarda l’infortunio di Eric Leach, un portavoce della TfL ha dichiarato: “Siamo dispiaciuti che uno dei nostri clienti abbia subito un infortunio alla stazione di Ealing Broadway a febbraio e gli auguriamo una completa e rapida guarigione.

Stazioni più vecchie

“La sicurezza è la nostra priorità numero uno e, sebbene lo spazio tra i binari sia conforme agli standard di sicurezza richiesti, riconosciamo che alcuni spazi tra il treno e i binari possono essere maggiori in alcune stazioni più vecchie.”

Hanno aggiunto: “Forniamo rampe di imbarco manuali per chiunque abbia bisogno di assistenza, la stazione è presidiata dal primo all’ultimo treno per chiunque abbia bisogno di assistenza in una qualsiasi delle nostre stazioni e facciamo anche annunci sul treno per ricordare ai passeggeri di fare attenzione al divario”. quando si scende dal treno.

“Continuiamo a lavorare con il nostro operatore, la linea MTR-Elizabeth e Network Rail per garantire che tutte le nostre stazioni rimangano sicure e accessibili per tutti i nostri clienti.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Río Negro è entrato nella controversia sull’impianto di esportazione di gas naturale liquefatto
NEXT La NASA ha lanciato un minisatellite per studiare i poli