Rischio di carenza di olio d’oliva a causa del maltempo che colpisce i raccolti

Rischio di carenza di olio d’oliva a causa del maltempo che colpisce i raccolti
Rischio di carenza di olio d’oliva a causa del maltempo che colpisce i raccolti

Gary Lewis, presidente della National Edible Oil Distributors Association, ha dichiarato: “È piuttosto terribile. Normalmente con l’olio d’oliva si ottiene un anno buono, un anno cattivo, un anno buono, un anno cattivo. Ma abbiamo avuto due anni di un raccolto scarso”.

Con la produzione ai minimi, il prezzo dell’olio d’oliva nei supermercati britannici è emerso. Anche il prezzo dell’olio raffinato, che in genere è più conveniente di quello extravergine, è aumentato.

Secondo la rivista specializzata The Grocer, il prezzo medio di un litro di olio a marchio proprio del supermercato è stato di 7,38 sterline alla fine di aprile, ovvero il 42% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

I prezzi pagati dagli importatori per procurarsi il petrolio sono leggermente diminuiti negli ultimi mesi a causa delle condizioni leggermente migliori in alcune regioni. Ma i consumatori continuano a pagare molto di più per il petrolio rispetto ai livelli pre-pandemia.

Il signor Lewis ha detto: “È venuto giù. Il problema è il momento in cui viene trasmesso ai consumatori”.

Ha aggiunto che i prezzi al dettaglio elevati significano che le carenze sono meno probabili perché molti acquirenti hanno smesso di acquistare.

Ci sono anche preoccupazioni che una ristrettezza dell’offerta e prezzi più alti possano portare a un’impennata del falso olio d’oliva che colpisce il mercato.

Henschel ha dichiarato: “Se puoi acquistare olio d’oliva, a buon mercato o in modo conveniente rispetto a dove era abituato. La probabilità è che probabilmente non è quello che dice che è sulla lattina o sulla bottiglia.”

Il valore emergente dell’olio d’oliva lo ha reso un obiettivo allettante per i ladri negli ultimi mesi. Secondo un recente rapporto del Financial Times, ora è il prodotto più taccheggiato nelle regioni più popolose della Spagna.

Henschel ha affermato che anche gli agricoltori di tutta Europa hanno difficoltà a convincere una generazione più giovane a intraprendere la coltivazione dell’olivo come carriera, sollevando interrogativi sulle prospettive a lungo termine del settore nel suo complesso.

Ha detto: “Stanno facendo del loro meglio in questo momento, ma non vedono un futuro per la prossima generazione.

“Le generazioni più anziane che venerano gli alberi e li trasmettono da una generazione all’altra, stanno scoprendo che i loro figli dicono ‘sai una cosa, non posso essere un ***d, non voglio davvero fare quel duro lavoro, perché dovrei?

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Stelle fuori nell’apertura di Alberta Sires Stakes, incidente sulla carta
NEXT Uomo arrestato con l’accusa di omicidio a Exeter