Sergente dell’esercito, suo fratello accusato di complotto fallito per omicidio su commissione

Sergente dell’esercito, suo fratello accusato di complotto fallito per omicidio su commissione
Sergente dell’esercito, suo fratello accusato di complotto fallito per omicidio su commissione

Notizie dagli Stati Uniti

Di Patrick Reilly

Pubblicato
3 maggio 2024, 20:50 ET

Un sergente dell’esercito americano e suo fratello sono stati arrestati in un fallito piano di omicidio su commissione per uccidere quattro persone, tra cui due bambini, orchestrato dietro le sbarre in una prigione del Connecticut, secondo le autorità.

Jeremiah Peikert, un militare di 30 anni, è stato arrestato giovedì in relazione al piano presumibilmente architettato nel 2022 da suo fratello, Joshua Peikert, 32 anni, mentre stava scontando una pena presso il Corrigan Correctional Center di Uncasville, secondo Polizia di Stato del Connecticut.

Joshua avrebbe pagato al suo compagno di cella un compenso per assumere un uomo per uccidere una donna di 29 anni, le sue figlie di 10 e 1 anno e il suo fidanzato di 23 anni.

Il sergente dell’esercito americano Jeremiah Peikert è stato arrestato per il suo ruolo nel complotto dell’omicidio su commissione. Polizia di Stato del Connecticut
Joshua Peikert avrebbe tentato di far uccidere quattro persone, tra cui due bambini, mentre era rinchiuso nella prigione del Connecticut. Polizia di Stato del Connecticut

Il compagno di cella, che non è nominato nei documenti, ha detto agli investigatori che dopo un breve periodo in prigione con Joshua, il sospettato ha detto che voleva che le quattro persone fossero uccise, secondo un mandato di arresto.

Il detenuto ha detto di conoscere alcune persone all’esterno che avrebbero fatto il gesto per 10.000 dollari a testa.

Joshua ha detto che avrebbe pagato metà in anticipo e metà a lavoro finito, recita il mandato di arresto. Ha poi fornito i nomi e gli indirizzi delle quattro persone, nonché l’ubicazione di una chiave di riserva nascosta nella loro casa.

Il compagno di cella ha detto a Joshua che doveva pagargli una commissione di 500 dollari: 250 dollari in anticipo e 250 dollari una volta morti. Secondo il mandato di arresto, gli furono consegnati i 250 dollari tramite Jeremiah.

Joshua è stato poi fatto ballare e ha parlato con il suo ex compagno di cella del “lavoro di costruzione” e dei “materiali” – che erano parole in codice per l’omicidio, secondo il mandato di arresto. Ma era di nuovo in prigione solo due settimane dopo e chiese perché non erano stati uccisi.

Joshua Peikert è stato incarcerato al Corrigan Correctional Center quando ha organizzato l’omicidio di quattro persone.

Il compagno di cella ha quindi inviato una lettera scritta a mano alla donna di 29 anni spiegando lo schema del complotto dell’omicidio su commissione, innescando un’indagine della polizia. Ha anche detto alla polizia di aver appreso che Josh lo aveva colpito.

“Non ho mai avuto intenzione di assumere un sicario o di commettere violenza”, ha testimoniato il compagno di cella, che non ha mai contattato nessuno per eseguire gli omicidi, secondo il mandato di arresto.

Gli investigatori hanno scoperto che Joshua ha chiamato suo fratello Jeremiah per chiedere soldi per portare a termine il “lavoro di costruzione”, ha detto la polizia.

Hanno anche trovato numerose conversazioni con Joshua e Jeremiah che alludevano al crimine, così come con Jeremiah e l’ex compagno di cella.

La polizia di stato del Connecticut si è recata in Texas nel dicembre 2023 per incontrare Jeremiah. In un colloquio con le autorità, Jeremiah avrebbe ammesso di aver trasferito denaro sul conto di un detenuto su richiesta di suo fratello.

Ha detto alla polizia che non conosceva i dettagli del piano, ma sapeva che il denaro era stato inviato per far sì che la donna di 29 anni venisse ferita, dice il mandato di arresto.

“Non credevo che i ragazzi fossero coinvolti in questo piano”, ha detto, secondo il documento di arresto.

Jeremiah affermò di essere riluttante a inviare i soldi, e lo fece solo sotto la pressione di suo fratello e del compagno di cella, che avevano promesso che il lavoro sarebbe stato finito entro due settimane.

Josh, ha detto Jeremiah alla polizia, ha “tendenze violente” di cui è stato testimone fin dalla giovane età e potrebbe essere “manipolatore”.

Jeremiah è stato estradato nel Connecticut ed è stato accusato di cospirazione per commettere omicidio e cospirazione per commettere rischio di lesioni a minori. È trattenuto con una cauzione di $ 500.000.

Joshua sta affrontando le stesse accuse ed è detenuto presso il Dipartimento di Correzione del Connecticut.

Carica altro…


{{#isDisplay}}

{{/isDisplay}}{{#isAniviewVideo}}

{{/isAniviewVideo}}{{#isSRVideo}}

{{/isSRVideo}}

https://nypost.com/2024/05/03/us-news/army-sergeant-his-brother-charged-in-failed-murder-for-hire-plot/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium=site%20buttons&utm_campaign=site %20pulsanti

Copia l’URL da condividere

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I fan di Taylor Swift condividono il loro orrore quando vedono un bambino sul PAVIMENTO nell’area in piedi “durante il concerto del cantante Eras Tour a Parigi”
NEXT Come sta andando la partita, su che canale è e dove guardarla?