L’ANC licenzia il carismatico ex MEC per aver passato la soglia al partito MK

L’ANC licenzia il carismatico ex MEC per aver passato la soglia al partito MK
L’ANC licenzia il carismatico ex MEC per aver passato la soglia al partito MK

Il comitato esecutivo provinciale (PEC) dell’ANC a Mpumalanga ha espulso la vivace ex MEC della sicurezza comunitaria Gabisile Shongwe dopo aver scambiato le sue strisce nere, verdi e dorate con le vesti del partito MK.

Nella lettera di espulsione, il segretario provinciale dell’ANC Mpumalanga, Muzi Chirwa, ha detto venerdì della scorsa settimana che Shongwe era stata espulsa dal partito in seguito alla sua nomina a responsabile della raccolta fondi del partito MK.

“Dopo aver appreso di una comunicazione che nomina un membro e membro dell’ANC, la signora Gabisile Shongwe, a responsabile della raccolta fondi di un altro partito politico i cui obiettivi sono opposti a quelli dell’African National Congress (ANC), e dopo aver ricevuto un rapporto dall’ufficio di il capo della legislatura provinciale, il segretario provinciale ha deferito la questione al comitato disciplinare provinciale (PDC).

“È in questo contesto [that we] annunciare l’espulsione della sig.ra Shongwe dall’ANC dopo che il PDC l’ha giudicata colpevole di pregiudicare l’integrità dell’organizzazione unendosi, partecipando e sostenendo le attività politiche di un altro partito”, si legge nella lettera di Chirwa.

Shongwe ha detto a Sunday World che la sua espulsione è stata assurda perché aveva lasciato l’ANC già a gennaio per unirsi al partito dell’ex presidente Jacob Zuma perché era gatvol.

Ha detto che quando l’ANC ha deciso di disciplinarla, aveva da tempo superato la soglia.

Shongwe ha detto di essersi rifiutata addirittura di presenziare all’udienza disciplinare per rispondere alle accuse che il partito al governo aveva formulato contro di lei perché non era più membro del partito.

“È stato davvero sorprendente che abbiano affermato di avermi espulso dal loro partito mentre sapevano che ero già impegnato con le campagne e i programmi del partito MK”, ha detto Shongwe.

Ha detto che dopo essersi unita al partito MK, l’ANC l’ha cacciata dal suo incarico di presidente del comitato per gli insediamenti umani, la governance cooperativa e il portafoglio degli affari tradizionali nella legislatura di Mpumalanga.

“Mi è stato detto di dimettermi dalla mia posizione di MPL, ma ho detto loro che non l’avrei fatto perché era una decisione del partito ritirare [me from] il mio schieramento.

“Poi mi hanno detto che ero accusato di essere il responsabile della raccolta fondi del partito MK, ma ho detto loro che non avrei potuto presenziare alla loro udienza disciplinare.

“È qui che mi hanno inviato una lettera dicendomi che ero stato espulso dal partito e che non ero più membro della legislatura. Che sciocchezza è questa, espellere qualcuno che ha già lasciato il partito? lei chiese.

Shongwe ha detto che la sua permanenza nell’ANC è stata difficile perché aveva sofferto molto per mano delle “donne anziane” all’interno del PEC e del parlamento, che secondo lei avevano reso la sua vita un inferno.

“Ho attraversato l’inferno mentre ero leader dell’ANC nella provincia, dove avrei persino pianto quando ho visto come sono stata trattata da quelle donne anziane all’interno delle strutture del partito. Non mi lasciavano crescere politicamente perché pensavano che fossi una minaccia
a loro.

“Sono stata trattata male e mi sono persino lamentata con il capogruppo parlamentare dell’ANC, umama Pemmy Majodina, per come queste donne stavano frustrando tutto ciò che volevo fare per la gente della provincia attraverso l’ANC e i programmi governativi.

“Ha detto che avrei dovuto essere forte e tenere la testa alta, dicendo che avevo un futuro brillante in politica”, ha detto Shongwe.

Ha detto di aver trovato conforto nel partito MK ed è stata felice che alcuni membri del partito al governo se ne siano andati con lei.

“Non è un mio problema il fatto che alcuni membri e sostenitori dell’ANC mi stiano seguendo nel partito MK.

“L’ANC dovrebbe avere la colpa del fatto che me ne sono andato e che ci sono persone che se ne sono andate con me. C’era una strategia chiara per distruggermi e ho visto il Partito MK come la mia nuova casa.

“Ero frustrato e piangevo sempre fino a addormentarmi per come ero stato trattato nell’ANC. Ho una visione e degli obiettivi per aiutare a costruire il Partito MK nella provincia con l’assistenza di altri leader che hanno vibrazioni positive su questo partito.

“Non potevo lavorare con le persone che lavoravano contro di me nell’ANC, e ho dovuto porre fine a tutto ciò”, ha detto.

Visita il canale YouTube SW per i nostri contenuti video

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il mercato dei contratti petroliferi e del gas subisce un calo del valore del 37% durante il primo trimestre del 2024
NEXT Il 20% dei pagamenti petroliferi vengono regolati in valute locali, non in dollari statunitensi