I clienti Qantas riceveranno una quota di 20 milioni di dollari per i voli cancellati: “Egregio e inaccettabile”

Qantas ha accettato di pagare i clienti colpiti dalle recenti cancellazioni dei voli. La compagnia aerea ha ammesso di aver ingannato le persone pubblicizzando biglietti per decine di migliaia di voli che aveva già deciso di cancellare.

The Flying Kangaroo è stato anche accusato di aver cancellato migliaia di altri voli senza informare tempestivamente i passeggeri della propria decisione. La Australian Competition & Consumer Commission (ACCC) ha portato Qantas in tribunale e la compagnia aerea dovrà sborsare 20 milioni di dollari a più di 86.000 clienti.

L’ACCC ha affermato che le problematiche cancellazioni dei voli sono avvenute tra il 21 maggio 2021 e il 7 luglio 2022.

Qantas ha ammesso di aver ingannato decine di migliaia di clienti a causa di voli cancellati. (Fonte: Getty)

Sei stato colpito da queste cancellazioni di voli? Invia un’e-mail a [email protected]

La compagnia aerea è stata accusata di aver pubblicizzato biglietti per oltre 8.000 voli che erano stati cancellati e ci sono stati altri 10.000 voli tra maggio e luglio 2022 in cui i possessori del biglietto non erano stati informati che il loro viaggio era stato cancellato.

Tuttavia, Qantas ha ammesso che la cattiva condotta è durata fino al 26 agosto 2023.

“Siamo lieti di aver ottenuto queste ammissioni da parte di Qantas di aver ingannato i suoi clienti e il suo accordo sul fatto che una sanzione molto significativa è richiesta a seguito di questa condotta. L’entità della sanzione proposta rappresenta una pietra miliare importante nell’applicazione della legge australiana sui consumatori”, ha affermato la presidente dell’ACCC Gina Cass-Gottlieb.

“La condotta di Qantas è stata vergognosa e inaccettabile. “Molti consumatori avranno pianificato vacanze, affari e viaggi dopo aver prenotato un volo fantasma che era stato cancellato”.

La decisione del tribunale si applica alle persone che, tra il 21 maggio 2021 e il 26 agosto 2023, hanno prenotato o sono state risistemate su un volo nazionale o internazionale con partenza dal 1 maggio 2022 al 10 maggio 2024

Qantas pagherà 225 dollari ai possessori di biglietti nazionali e 450 dollari a quelli internazionali, che si aggiungeranno a tutti i rimedi che i consumatori hanno già ricevuto da Qantas, come voli alternativi o rimborsi.

La storia continua

I clienti verranno contattati per il pagamento entro il 10 luglio e riceveranno comunicazione dalla compagnia aerea e da Deloitte Australia, che gestisce i pagamenti per di Qantas.

I possessori dei biglietti sono stati avvertiti di diffidare dei truffatori che fingono di provenire da Qantas o Deloitte per ottenere le loro informazioni personali.

“I consumatori dovrebbero fornire le proprie informazioni personali solo attraverso il portale ufficiale dei sinistri e non a nessun altro”, ha affermato l’ACCC.

Coda dell'aereo QantasCoda dell'aereo Qantas
Qantas dovrà pagare più di 86.000 per una quota di 20 milioni di dollari. (Fonte: Getty)

Oltre a pagare a decine di migliaia di clienti una quota di 20 milioni di dollari, Qantas potrebbe dover pagare una multa cinque volte tale importo.

L’ACCC chiederà alla Corte Federale di imporre una sanzione di 100 milioni di dollari per aver violato le leggi sui consumatori.

“Ci aspettiamo che questa sanzione, se accettata dalla Corte, invierà un forte messaggio deterrente ad altre aziende. È importante sottolineare che ciò dimostra che agiamo per garantire che le aziende che operano in Australia comunichino sempre in modo chiaro, accurato e onesto con i propri clienti”, ha affermato Cass-Gottlieb.

“Rileviamo che Qantas si è impegnata inoltre a non ripetere questo tipo di condotta in futuro e ad effettuare quanto prima i pagamenti alle migliaia di consumatori che hanno acquistato biglietti su voli che Qantas aveva già deciso di cancellare o che sono stati risistemati su questi voli dopo che il volo originale è stato cancellato.”

Sulla scia del procedimento giudiziario, Qantas ha affermato che riesaminerà il suo programma di conformità dei consumatori e nominerà revisori indipendenti per garantire che il programma rimanga sulla buona strada.

I revisori forniranno rapporti al consiglio di amministrazione di Qantas e all’ACCC.

La compagnia aerea ha inoltre affermato che avviserà i clienti dei voli cancellati non appena possibile e non oltre 48 ore dalla decisione di cancellare il volo. Ha inoltre promesso di smettere di vendere voli cancellati non appena possibile, e in ogni caso entro 24 ore dalla decisione di cancellare. L’impegno vale anche per Jetstar.

Ricevi le ultime notizie su Yahoo Finanza: seguici su Facebook, LinkedIn E instagram.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un Giorno della Memoria negli Stati Uniti segnato da tornado devastanti
NEXT Alianza Atlético-Carlos Mannucci: risultato del 26 maggio, gol, riepilogo e prossima data