La strabiliante visualizzazione della NASA ti porta all’interno di un buco nero

La strabiliante visualizzazione della NASA ti porta all’interno di un buco nero
La strabiliante visualizzazione della NASA ti porta all’interno di un buco nero

Notoriamente, la luce non può sfuggire all’orizzonte degli eventi di un buco nero, lasciando gli astrofisici a teorizzare e speculare su come sia oltre i limiti dell’umanità. percezione. Ora, i ricercatori della NASA fanno un ulteriore passo avanti in questa teoria, sotto forma di un’animazione che porta te (lo spettatore) nel buco nero.

Miura 1, il primo razzo spagnolo

I buchi neri sono alcuni degli oggetti più densi dell’universo. La luce non può sfuggire ai loro orizzonti degli eventi perché l’attrazione gravitazionale dei buchi è molto intensa. Ai margini del buco nero c’è il suo disco di accrescimento, quel brillante vortice giallo-arancione di materiale surriscaldato che possiede il buco nero. attratto dai suoi quartieri. Occasionalmente, pezzi del disco di accrescimento cadono nel buco nero, causando germogli visibili che gli astronomi possono osservare e documentare.

Visualizzazione del buco nero della NASA

Visualizzazione del buco nero della NASA

La sua prima visione del centro immaginario di un buco nero potrebbe essere stata la scena culminante Interstellare, quando il personaggio di Matt McConaughey si tuffa nel nero inchiostro. La nuova animazione non presenta nessuna star di Hollywood; il suo personaggio principale è un buco nero supermassiccio, 4,3 milioni di volte la massa del Sole.

“Ho simulato due diversi scenari, uno in cui una telecamera (una controfigura di un audace astronauta) semplicemente manca l’orizzonte degli eventi e riprende all’indietro. e quello in cui attraversa il confine, segnando il suo destino”, ha detto Jeremy Schnittman, astrofisico del Goddard Space Flight Center della NASA. In un’agenzia pubblicazione.

Anche se possiamo vedere i buchi neri: l’Event Horizon Telescope per primo osservò l’ombra nel 2019, seguito da a immagine del buco nero al centro della nostra galassia nel 2022 – sono molto difficili da immaginare, quindi le simulazioni al computer offrono agli astrofisici uno sguardo migliore sulla complessa fisica. Ciò accade quando ti avvicini a un gigante così gravitazionale.

Secondo la dichiarazione, un normale laptop avrebbe impiegato più di un decennio per riprodurre l’animazione, ma il supercomputer Discover Goddard della NASA ha completato l’attività in cinque giorni, utilizzando solo lo 0,3% della sua potenza di elaborazione.

La visione inizia con la telecamera a circa 400 milioni di miglia dal buco nero, osserva la dichiarazione, e man mano che lo spettatore si avvicina all’oggetto, tutto ciò che si vede diventa sempre più distorto mentre lo spazio-tempo viene deformato dal buco nero. Una volta attraversato, viene spazzato nell’oblio, o spaghetti– in meno di 13 secondi, ha detto Schnittman.

Con “Tidal Force” di Thomas Daniel Bellingham, “Memories” di Digital Juice e “Path Finder” di Eric Jacobson e Lorenzo Castellarin, la musica incontra il momento. I brani suonano come se i Daft Punk, Hans Zimmer e i compositori della colonna sonora di Runescape si fossero riuniti per un ultimo ballo.

La dichiarazione aggiunge che dallo spaghetti point, lo spettatore deve percorrere solo 79.500 miglia (128.000 chilometri) per raggiungere la singolarità al centro del buco nero, un viaggio attraverso il buco nero che avviene quasi istantaneamente.

Ulteriore: Cattura le dimensioni di un buco nero in questa nuova animazione della NASA

Questo contenuto è stato tradotto automaticamente dal materiale originale. A causa delle sfumature della traduzione automatica, potrebbero esserci lievi differenze. Per la versione originale, clicca qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Elezioni di Lok Sabha 2024 | Nessun biscotto d’oro nel kit del sondaggio, solo una bottiglia di profumo “di plastica”: leader del BJP in un video virale
NEXT Cos’altro non è successo nella sessione legislativa dell’Alabama del 2024?