Antonio Barrul rischia queste conseguenze legali essendo un pugile che si picchia per strada: possibile “abuso di superiorità”

Antonio Barrul rischia queste conseguenze legali essendo un pugile che si picchia per strada: possibile “abuso di superiorità”
Antonio Barrul rischia queste conseguenze legali essendo un pugile che si picchia per strada: possibile “abuso di superiorità”

Antonio Barrul Ha recitato in una rissa in un cinema di León che ha riempito innumerevoli titoli di giornali, talk show e programmi televisivi. Lui pugile professionista, sei volte campione spagnolo dei pesi piuma, ha colpito un uomo dopo che quest’ultimo aveva aggredito la moglie. Il pugile si è vergognato pubblicamente di usare la violenza e ha confessato di aver provato un impulso che non ha controllato quando ha visto quella scena.

Non è un segreto che il abilità di un pugile professionista In una rissa, sia sul ring che fuori, possono essere perfettamente al di sopra del cittadino medio. Questo vale sia per gli sport di contatto che per le arti marziali. Da anni si sente dire che i praticanti di queste discipline vengono trattati come “Arma bianca” dal codice penale, ma questa è una leggenda metropolitana.

Un pugile è protagonista di una lotta brutale in un cinema Len

Cosa dice il Codice Penale: abuso di superiorità

Il Codice Penale non contempla esplicitamente cosa significhi per una persona, in caso di rissa, avere conoscenza delle arti marziali o degli sport di contatto. Comunque, nel Giurisprudenza spagnola Troviamo sentenze in cui il giudice considera come aggravante di “abuso di superiorità” il fatto che una delle parti coinvolte abbia maggiore, chiara e dimostrata capacità nel confronto.

Antonio Barrul spiega perché ha picchiato un uomo che rimproverava la sua compagna in un cinema

L’abuso di superiorità è contemplato dall’art articolo 22 del Codice Penale, che tratta delle circostanze aggravanti. Nello specifico, al suo secondo punto: “Compiere l’atto mediante travestimento, con abuso di superiorità ovvero approfittando di circostanze di luogo, di tempo o di aiuto di altre persone che indeboliscono la difesa della persona offesa o facilitano l’impunità del colpevole.”

Comunque, Ogni situazione deve essere analizzata individualmente. In alcune occasioni, alcune sentenze hanno stabilito chiaramente che la conoscenza delle arti marziali o degli sport di contatto implica, in quello specifico contesto, un abuso di superiorità. In altri, invece, si è accertato che proprio questa conoscenza implica che qualcuno possa essere sottomesso con un uso minore e più raffinato della forza.

Supporto alla boxe

Il mondo della boxe ha espresso chiaramente il suo sostegno ad Antonio Barrul. IL presidente della Federazione di Pugilato di Castilla y León, Arantxa Lorenzoha dichiarato nelle dichiarazioni a Marchio radiofonico che non ci sarebbe stata alcuna sanzione da parte sua: “La patente di Antonio non è in pericolo. Fermare un mostro del genere è assolutamente giustificabile. “Stiamo parlando di un atleta super disciplinato e familiare che non ha mai partecipato ad alcun alterco e che è stato immerso in una situazione in cui ha dovuto reagire.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Chi vince in California secondo i sondaggi?
NEXT Concordia: incidente costato la vita a un uomo legato ai media