Eamonn Walker lascia “Chicago Fire” come personaggio regolare della serie dopo 12 stagioni

NBCUniversal tramite Getty Images

ESCLUSIVO: Incendio di Chicago Il membro del cast originale Eamonn Walker si sta allontanando dai suoi doveri regolari nella serie di successo della NBC dopo 12 stagioni in cui ha interpretato il boss Wallace Boden, ha appreso Deadline.

Anche se ci sono stati diversi cambiamenti nel cast alla fine di OneChicago, comprendiamo che la decisione di fare un passo indietro è stata sua. Il personaggio di Boden è ancora vivo e vegeto, dicono le fonti, e si prevede che Walker ritorni nello show in un ruolo ricorrente in futuro.

I fan troveranno più chiarezza riguardo ciò che sta accadendo con Boden e i suoi piani per il futuro nel finale della dodicesima stagione “Never Say Goodbye” che andrà in onda il 22 maggio. Il personaggio è stato in un breve congedo a causa di questioni familiari personali che hanno lasciato Severide (Taylor Kinney) al comando ma tornerà per il finale.

Una trama per la fine della stagione anticipa: “Boden prende una decisione che avrà un impatto sulla corsa per il vice commissario. Una chiamata tesa fa riaffiorare ricordi dolorosi per Carver [Jake Lockett] e Damone [Michael Bradway]. Mouch [Christian Stolte] fatica ad adattarsi al nuovo camion.

SU Incendio di ChicagoBoden iniziò come capo del battaglione 25, un capo per molti, sì, ma soprattutto, un mentore e un amico rispettato da tutti. Ha fatto carriera (gioco di parole) guadagnandosi la promozione a Vice Capo Distretto nella stagione 10 ed è attualmente candidato a Vice Commissario dei Vigili del Fuoco, con grande dispiacere di alcuni, incluso il Capo Robinson (Laura Allen) che pensa che lei sia più adatta al ruolo. . Se Boden ottenesse quella promozione, ciò potrebbe consentire a Walker di avere meno tempo sullo schermo con Severide potenzialmente in grado di raggiungere una posizione più alta e, possibilmente, un’era completamente nuova per Incendio di Chicago.

Gli oltre 4 decenni di Walker nel settore fino ad oggi spaziano dalla TV, al teatro e al cinema. Oltre al suo mandato Incendio di ChicagoTra i suoi crediti più importanti ricordiamo la sua interpretazione di Kareem Saïd nella serie della HBO Oz; il film per la TV Otello, un personaggio che ha interpretato anche sul palco come il primo attore nero a dare vita al personaggio al Globe Theatre o allo Shakespeare’s Globe; ER nel ruolo del dottor Stephen Dakarai; e Cadillac Records per il grande schermo.

La serie è prodotta da Wolf Entertainment e Universal Television, una divisione di Universal Studios Group.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il cast di “Intervista col vampiro” analizza la premiere della seconda stagione
NEXT La dolce staffetta dei D-backs al piatto per una vittoria sui Tigers