La NASA riesce a ricevere una comunicazione utilizzando un laser dalla sonda Psyche, situata a 226 milioni di chilometri di distanza

Questa pietra miliare è un ottimo esempio di come i veicoli spaziali potrebbero utilizzare la messaggistica ottica in futuro, consentendo comunicazioni a velocità di dati più elevate di informazioni complesse.

IL VASO vuole migliorare le comunicazioni dallo spazio profondo, soprattutto mentre gli astronauti si preparano a tornare sulla Terra. Luna con un occhio di riguardo Marte. Per questo motivo, l’agenzia aerospaziale statunitense sta lavorando allo sviluppo del suo Deep Space Optical Communications System (DSOC), che ha appena svelato uno dei suoi più grandi risultati.

Per primo è stato il gattino Taters a recitare nel dicembre 2023 nel primo video trasmesso via laser dallo spazio profondo. Ma questo aprile, la NASA ha ricevuto un messaggio laser dal Sonda psichelo stesso che rese famoso Taters, situato all’epoca della comunicazione a 226 milioni di chilometri, 1 volta e mezza la distanza tra la Terra e il Sole.

“Abbiamo trasmesso circa 10 minuti di dati duplicati dalla navicella spaziale durante un test l’8 aprile”, ha detto. Meera Srinivasan, responsabile delle operazioni di progetto presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California. “Fino ad allora, avevamo inviato dati di test e diagnostici sui nostri downlink da Psyche. Ciò rappresenta un’importante pietra miliare per il progetto poiché mostra come le comunicazioni ottiche possono interfacciarsi con il sistema di comunicazione a radiofrequenza di un veicolo spaziale”, ha aggiunto.

Ricreazione dell’invio del messaggio dalla Psiche.

Questa pietra miliare è un ottimo esempio di come i veicoli spaziali potrebbero utilizzare le comunicazioni ottiche in futuro, permettendolo comunicazioni a velocità dati più elevata di informazioni complesse, nonché immagini e video ad alta definizione.

E per questo risultato è stata utilizzata nuovamente Psiche, una sonda lanciata per studiare Psiche-16, uno degli oggetti più grandi nella fascia degli asteroidi situata tra Giove e Marte. Si ritiene che la sua superficie sia piena di ferro, nichel e minerali preziosi come l’oro, e abbia persino un campo magnetico come quello che permette la vita sulla Terra.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Chi sono gli ostaggi ancora nelle mani di Hamas?
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera