La NASA avverte di una potente tempesta geomagnetica in avvicinamento alla Terra

Una delle macchie solari più grandi e attive, circa 15 volte più ampia del nostro pianeta, ha inviato un potente brillamento solare i cui effetti viaggiano ad alta velocità verso la Terra. È così grande da rivaleggiare con quella che ha dato origine alla più grande tempesta solare mai registrata, secondo il Solar Dynamics Observatory della NASA, che ha registrato quattro nuovi potenti brillamenti solari in due giorni, aggiungendosi ad altri due lo scorso fine settimana, al picco del ciclo solare.

Questi fenomeni possono produrre blackout radio a onde corte sul lato soleggiato della Terra, infatti si sono già verificati in alcune zone dell’Europa e dell’Africa e sono previsti ulteriori blackout;

AnnuncioBungalow Santa Marta

La National Oceanic and Atmospheric Administration classifica l’intensità delle tempeste solari su una scala di cinque valori, che vanno da G1 a G5. Una tempesta geomagnetica G4 è la seconda più potente esistente e in questo momento si prevede che le tempeste solari da G1 a G4 si verificheranno tra il 10 e il 12 maggio.

Il primo dovrebbe arrivare questo venerdì sera e questo grave allarme di tempesta geomagnetica (G4) è stato emesso per la prima volta dall’inizio del 2005.

Una macchia solare, chiamata AR3664, ha inviato diversi brillamenti solari in questi giorni, ma lo scorso 9 maggio ha inviato un brillamento di classe X, il più potente di tutti. Attualmente si trova nel quadrante in basso a destra del Sole.

Immagine




 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’aumento del prezzo del petrolio sembra allentare la crescente pressione sui prestiti petroliferi
NEXT Appaltatore di Long Island condannato per la morte della ragazza di Brooklyn – NBC New York