Il Sudafrica presenta un’altra richiesta alla CPI per misure urgenti contro Israele

  • Il Sudafrica ha presentato un’altra richiesta urgente alla Corte penale internazionale contro Israele
  • Mzansi chiede un ordine urgente contro il previsto attacco israeliano a Rafah a Gaza, che ha ricevuto il via libera dal governo israeliano
  • I continui attacchi israeliani a Gaza hanno provocato decine di morti e feriti, lasciando Rafah come unico centro rimasto per abitazioni, pubblica amministrazione e servizi essenziali.

Trisha Pillay è una Brevemente notizie giornalista di attualità a Johannesburg. Laureata in giornalismo e politica internazionale, ha approfondito le complessità del panorama politico presso il quotidiano The Citizen, African News Network e Newzroom Afrika. Pillay ha anche completato un corso di formazione di Google News Initiative.

Il Sudafrica si è nuovamente rivolto alla Corte penale internazionale per presentare un ricorso urgente in Israele. Immagini: @Michel Porro
Fonte: Getty Images

JOHANNESBURG – Il Sudafrica ha presentato un altro ricorso alla Corte penale internazionale, chiedendo un ordine urgente contro il previsto attacco israeliano a Rafah a Gaza.

Leggi anche

Zizi Kodwa critica la controversa pubblicità del procuratore distrettuale che prevedeva l’incendio della bandiera nazionale.

Il Sudafrica cerca un’azione contro Israele

Secondo eNCARafah è l’ultimo centro vitale di Gaza per abitazioni, pubblica amministrazione e servizi essenziali, compresa l’assistenza medica.

Venerdì il Sudafrica ha presentato il nuovo ricorso alla Corte internazionale di giustizia. Nella sua domanda ha sottolineato che le azioni di Israele hanno isolato Rafah dai diritti umani fondamentali, chiedendo un intervento urgente e indagini.

Ha ribadito le violazioni da parte di Israele della Convenzione sul genocidio e degli ordini dell’ICJ, sollecitando il rispetto delle misure provvisorie ordinate dal tribunale emesse a gennaio e marzo.

Clicca sul https://twitter.com/CIJ_ICJ/status/1788986217624682500/photo/1 sotto:

Misto sudafricano

Mentre molti in tutto il mondo hanno ringraziato il governo sudafricano per aver sostenuto la Palestina, molti in Sud Africa ritengono che dovrebbero prendersi cura dei propri cittadini prima di concentrarsi sugli altri.

d46f154e1e.jpg

Leggi anche

I timori per la sicurezza spingono l’ANC a rinviare l’udienza di Jacob Zuma a dopo le elezioni alla Luthuli House

Ecco alcune delle reazioni:

@Samashy ha espresso:

“Anche se mi piace il fatto che stiano cercando di aiutare, che dire di tutti i problemi che affrontiamo qui nel paese? Perché non riescono a concentrarsi su ciò che sta accadendo nel loro cortile.”

@ashkotbofficial ha condiviso:

“Ordina un cessate il fuoco immediato e smetti di armare Israele!”

@Noor ha elogiato:

“Il grande Paese del Sud Africa non si è arreso nei confronti degli abitanti di Gaza poiché stanno ancora affrontando omicidi grossolani e feroci e ora l’intensificato massacro a Rafah.”

@Amwoga Khalwale cantava:

“Noi sosteniamo il Sudafrica.”

@MOMARIO_RYOSHI ha chiesto:

“La domanda è: cosa farai a riguardo?”

@Margot von Michaelis ha suggerito:

“Il Sudafrica dovrebbe preoccuparsi della moltitudine di seri problemi che affliggono tutti i suoi cittadini prima di farsi coinvolgere in qualsiasi questione internazionale.”

@Hope4SA Mpumalanga ha espresso:

“Mi sembra che l’ANC venga pagata profumatamente per andare contro Israele. “Bathong, concentrati su di noi.”

Thabo Mbeki tocca i sudafricani

52474fc8a9.jpg

Leggi anche

Uomo tedesco arrestato all’aeroporto di Johannesburg per traffico di esseri umani tramite sito di incontri

In una storia correlata, Brevemente notizie ha riferito che la foto dell’ex presidente Thabo Mbeki che ritrae la solidarietà tra Israele e Palestina sta toccando profondamente i sudafricani.

L’immagine risuona con la visione del mondo attraverso gli occhi dei bambini e con la possibilità di pace in Palestina e Israele.

I sudafricani hanno espresso solidarietà su Facebook, con commenti che sottolineano il bisogno di pace, parità di diritti e giustizia nella regione.

Fonte: Brevemente Notizie

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Notizie Forexlive Americas FX si concludono il 17 maggio. Il prezzo dell’indice DXY chiude al di sotto della sua 100W MA
NEXT La popolazione musulmana dell’India è davvero esplosa? | Notizie sulle elezioni indiane 2024