La piattaforma indiana GenAI Hanooman è disponibile in 98 lingue globali | Notizie aziendali

La piattaforma indiana GenAI Hanooman è disponibile in 98 lingue globali | Notizie aziendali
La piattaforma indiana GenAI Hanooman è disponibile in 98 lingue globali | Notizie aziendali

La piattaforma nazionale di intelligenza artificiale generativa (GenAI) Hanooman è stata pubblicata venerdì in 98 lingue globali, comprese 12 lingue indiane.

Sviluppata da 3AI Holding Limited e Seetha Mahalaxmi Healthcare (SML) India, la piattaforma di intelligenza artificiale conversazionale mira a raggiungere 200 milioni di utenti entro il primo anno dal lancio.

Clicca qui per seguire il nostro canale WhatsApp

Oltre alla traduzione, la piattaforma consentirà agli utenti anche di svolgere altre attività come chat, codifica e tutoraggio, tra gli altri.

“Hanooman rappresenta una nuova era di innovazione dell’intelligenza artificiale in India. Con il suo lancio, miriamo ad avere un impatto sulla vita di 200 milioni di utenti solo nel primo anno. L’ottanta per cento degli indiani non sa usare l’inglese, quindi le capacità di Hanooman di supportare le lingue indiane porteranno GenAI alla portata di tutti in India e apriranno enormi opportunità per aziende e startup che portano prodotti GenAI sul mercato”, ha affermato Vishnu Vardhan, co. -fondatore e amministratore delegato (CEO), SML India.

La piattaforma è attualmente accessibile gratuitamente e il piano di abbonamento premium sarà lanciato entro la fine dell’anno, ha affermato la società.

Mira a soddisfare quattro settori, tra cui sanità, governance, servizi finanziari e istruzione.

La piattaforma ha collaborato con HP, NASSCOM, Yotta, il governo Telangana e il Dipartimento per le riforme amministrative e le lamentele pubbliche (DARPG) per aiutare a comprendere documenti cruciali come le ordinanze dei tribunali.

Nell’ambito della partnership, Yotta fornirà l’infrastruttura cloud GPU per eseguire la piattaforma in India.

Inoltre, la società ha collaborato con startup di intelligenza artificiale (AI), collaborerà con 3.000 università e parteciperà a programmi di ricerca in tutto il paese.

Le 12 lingue indiane attualmente supportate dalla piattaforma includono hindi, marathi, gujarati, bengalese, kannada, odia, punjabi, assamese, tamil, telugu, malayalam e sindhi.

Inoltre, supporterà anche le lingue globali, tra cui inglese, spagnolo, italiano, tedesco, giapponese, coreano e altre 80 lingue.

La piattaforma web Hanooman è disponibile per l’uso in India e gli utenti possono anche scaricare l’app Android. L’app iOS dovrebbe essere lanciata presto, ha affermato la società.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Fattura della CO che richiede l’anticipo del concerto, i prezzi dei biglietti per l’evento attendono la firma di Polis
NEXT Hollywood ricorda il defunto conduttore di notizie KTLA