La NASA progetta un sistema ferroviario ad alta tecnologia sulla Luna

La NASA progetta un sistema ferroviario ad alta tecnologia sulla Luna
La NASA progetta un sistema ferroviario ad alta tecnologia sulla Luna

Interesse umano

Di Alex Mitchell

Pubblicato
10 maggio 2024, 20:39 ET

Sembra un’assoluta follia.

Mentre la National Aeronautics and Space Administration (NASA) si prepara a riportare gli astronauti sulla Luna e a convertire la roccia spaziale in un avamposto orbitale, a quanto pare si stanno elaborando piani per costruire un treno sulla sua superficie.

“Vogliamo costruire il primo sistema ferroviario lunare, che fornirà un trasporto affidabile, autonomo ed efficiente del carico utile sulla Luna”, ha affermato l’esperto di robotica Ethan Schaler del Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena, in California. Egli ha detto.

Sia gli sbarchi sulla Luna – una serie di missioni Artemis che riporteranno il personale sulla Luna nel 2028 – sia il proposto treno ad alta tecnologia sono fondamentali per il progetto Gateway della NASA, una stazione spaziale in orbita lunare che fungerà da hub per una vasta esplorazione planetaria, in particolare per Marte.

“Un sistema di trasporto robotizzato durevole e di lunga durata sarà fondamentale per le operazioni quotidiane di una base lunare sostenibile negli anni ’30”, ha spiegato Schaler.

Un esperto di robotica della NASA propone una ferrovia per la superficie lunare. Ethan Schaler

Sfortunatamente per gli astronauti desiderosi di fare un passaggio sul Lunar Express, questo treno sarà riservato solo alle macchine.

Il JPL propone la “levitazione flessibile su una pista” o FLOAT, come risposta al “trasporto di carichi utili di forma variabile” – fino a 110 tonnellate di peso‚ principalmente dalle zone di atterraggio ad avamposti più permanenti.

Il sistema lo farà utilizzando robot polarizzati magneticamente non alimentati per levitare sopra una pista a tre strati fatta di pellicole flessibili.

“I robot FLOAT non hanno parti mobili e levitano sulla pista per ridurre al minimo l’abrasione/usura della polvere lunare, a differenza dei robot lunari con ruote, gambe o cingoli”, ha affermato Schaler.

Gli esperti propongono una ferrovia lunare per aiutare Artemis e le future missioni di esplorazione spaziale. NASA/SWNS

Uno strato di grafite li tiene a galla, uno “strato di circuito flessibile genera spinta elettromagnetica per spingere in modo controllabile i robot lungo i binari” e un terzo pannello solare opzionale può generare energia termica per la base lunare, ha spiegato il professionista.

“FLOAT funzionerà in modo autonomo nell’ambiente lunare polveroso e inospitale con una preparazione minima del sito”.

La NASA sta valutando l’idea di creare una ferrovia lunare per aiutare nelle prossime missioni spaziali. REUTERS

A differenza delle tipiche strade o ferrovie, secondo Schaler, i binari FLOAT hanno la capacità di srotolarsi per evitare che si verifichino altri grandi progetti di costruzione in superficie.

“La sua rete di binari può essere arrotolata/riconfigurata nel tempo per soddisfare i requisiti in evoluzione della missione della base lunare”.

Carica altro…


{{#isDisplay}}

{{/isDisplay}}{{#isAniviewVideo}}

{{/isAniviewVideo}}{{#isSRVideo}}

{{/isSRVideo}}

https://nypost.com/2024/05/10/lifestyle/nasa-plans-high-tech-railway-system-on-the-moon/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium=site%20buttons&utm_campaign=site%20buttons

Copia l’URL da condividere

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Aggiornamenti in tempo reale tra Israele e Gaza: le delegazioni lasciano il Cairo senza un accordo di cessate il fuoco
NEXT Mantieni la calma e vai avanti: l’ucraina Kharkiv tiene duro sotto il fuoco russo | Notizie sulla guerra Russia-Ucraina