Il secondo Varsity Four vince l’oro; Medaglia di tutte e tre le barche per il canottaggio maschile alla Dad Vail Regatta

Il secondo Varsity Four vince l’oro; Medaglia di tutte e tre le barche per il canottaggio maschile alla Dad Vail Regatta
Il secondo Varsity Four vince l’oro; Medaglia di tutte e tre le barche per il canottaggio maschile alla Dad Vail Regatta

Canottaggio maschile | 11 maggio 2024

CAMDEN, New Jersey – La squadra di canottaggio maschile dell’Università La Salle ha guadagnato medaglie in tutti e tre gli eventi in cui ha corso l’85a Dad Vail Regatta. La seconda varsity quattro, remando con la Betty Shaw Shell, ha vinto il Ken Shaw Trophy e ha guadagnato l’oro nel suo evento, mentre la varsity otto ha vinto l’argento e la seconda varsity otto ha portato a casa il bronzo.

COME È SUCCESSO

  • I quattro della seconda squadra hanno preso il controllo della finale nella prima gara della giornata, costruendo un ampio vantaggio e tagliando il traguardo in un tempo di 6:59.620.
  • La Salle ha sconfitto la medaglia d’argento Drexel di quasi sette secondi e il terzo posto Army West Point di oltre 20 secondi per portare a casa l’oro.
  • Il secondo varsity otto ha incrociato in 6:08.395, poco più di sei secondi dietro Temple e meno di quattro secondi dietro Drexel, secondo classificato.
  • Nella tanto attesa finale dell’ottavo college, gli Explorers hanno preso un vantaggio iniziale sulla testa di serie Drexel, ma i Dragons sono tornati per prendere il controllo della gara a metà.
  • La Salle ha stroncato di poco Temple per l’argento, attraversando in 5:55.671 rispetto al 5:55.751 dei Gufi.
  • I Dragons hanno vinto il loro terzo Trofeo Richard O’Brien consecutivo, terminando con il tempo di 5:52.474.

AVANTI IL PROSSIMO

  • Gli Explorers attenderanno le offerte per i Campionati nazionali IRA, che si terranno a West Windsor, NJ dal 31 maggio al 2 giugno.
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Scioccante tentativo di omicidio-suicidio sconvolge il parco delle case mobili di Rialto: donna morta, fidanzato critico
NEXT I droni dell’intelligence ucraina attaccano la raffineria di petrolio Lukoil l’11 maggio – fonte Ukrainska Pravda