Jayson Tatum guida i Celtics alla vittoria per 106-93 sui Cavs, portandosi in vantaggio per 2-1 nella serie

Jayson Tatum guida i Celtics alla vittoria per 106-93 sui Cavs, portandosi in vantaggio per 2-1 nella serie
Jayson Tatum guida i Celtics alla vittoria per 106-93 sui Cavs, portandosi in vantaggio per 2-1 nella serie

Cleveland, 12 maggio (BNA): uniformi verdi. Grandi colpi. Intensità da campionato. I Boston Celtics assomigliavano molto di più a loro stessi in Gara 3.

Jayson Tatum ha segnato 33 punti, Jaylen Brown ne ha aggiunti 28 e i Celtics, testa di serie n. 1, si sono ripresi da un inciampo in casa, battendo i Cleveland Cavaliers 106-93 sabato sera e portandosi in vantaggio per 2-1 nelle semifinali della Eastern Conference. Lo riferisce l’Associated Press (AP).

I Celtics non hanno scherzato dopo aver lasciato cadere Gara 2 sul parquet di casa giovedì 24. Non potevano.

La prestazione poco brillante di Boston, favorita dalla doppia cifra in Gara 2, ricordava il primo turno, quando i Celtics persero la seconda partita contro Miami prima di vincerne tre di fila eliminando gli Heat.

Tatum ha segnato su un gioco da tre punti e i Celtics hanno aperto il secondo tempo con 14 punti consecutivi portandosi in vantaggio di 23 punti.

Questo è stato davvero troppo per i Cavs, che hanno rimontato uno svantaggio di 22 punti nel quarto quarto stordendo Boston a marzo.

Donovan Mitchell ha segnato 33 punti per Cleveland, ma la guardia dell’All-Star ha aggravato un infortunio al ginocchio sinistro nel quarto quarto ed è stato affaticato. Con Boston in vantaggio di 13 e in controllo, Mitchell lasciò il campo con 1:19 rimasto e si diresse direttamente negli spogliatoi.

In seguito, Mitchell non ha detto nulla sull’infortunio, ma si è lamentato della partenza lenta di Cleveland dopo l’intervallo.

Cleveland è arrivato sul nove per tre volte nel quarto, ma i Celtics, che sono andati solo 8 su 35 con 3 punti in Gara 2, hanno ottenuto 3 consecutivi da Payton Pritchard e Derrick White per rallentare la rimonta dei Cavs.

Gara 4 si svolgerà lunedì sera a Cleveland.

Sotto di 23 e incapaci di fermare Tatum, i Cavs si sono ripresi.

Hanno tagliato il vantaggio di Boston a 15 alla fine del terzo, e hanno segnato i primi sei punti nel quarto, mandando in delirio la folla che sventolava l’asciugamano al Rocket Mortgage FieldHouse in cerca di un altro ribaltamento.

Ma ogni volta che i Celtics avevano bisogno di un secchio, si rivolgevano a Tatum o Brown, che sfondavano la difesa di Cleveland con layup o realizzavano saltatori difficili e contestati.

Evan Mobley ha aggiunto 17 punti e Darius Garland e Caris LeVert 15 punti per i Cavs, che hanno perso per la prima volta in casa in questi playoff.

Cleveland era ancora una volta senza il centro titolare Jarrett Allen, che ha saltato la sua sesta partita consecutiva a causa di un doloroso infortunio alla costola.

Allen è fuori dalla partita 4 della serie del turno di apertura contro Orlando e non si sa quando o se sarà disponibile.

Mitchell ha realizzato sei triple e ne ha segnate 23 nel primo tempo per dare il ritmo ai Cavs, ma Cleveland non ha ottenuto abbastanza dal resto dei titolari o dalla panchina mentre i Celtics hanno aperto un vantaggio per 57-48 all’intervallo.

Dopo che i Celtics sono rimasti sbalorditi in casa in Gara 2 nonostante fossero fortemente favoriti, l’allenatore Joe Mazzulla ha detto che il messaggio ai suoi giocatori in vista di Gara 3 era semplice.

I Celtics hanno iniziato di nuovo a freddo, mancando le prime due triple. Ma quel bell’aspetto iniziale ha aumentato la loro fiducia, e hanno segnato 5 3 nel primo quarto portandosi in vantaggio per 30-28 dopo l’uno.

A quel punto Gara 2 era stata dimenticata e Tatum era fiducioso che tutti i Celtics si sarebbero presentati.

Cleveland ha ottenuto un bel sollievo iniziale quando l’attaccante Dean Wade ha fatto il suo debutto post-stagionale dopo aver saltato gli ultimi due mesi per una distorsione al ginocchio. Wade, che ha segnato un record in carriera di 23 punti contro Boston il 5 marzo quando i Cavs hanno superato un deficit di 22 punti nel quarto quarto, ha messo a segno una tripla al suo primo tocco.

Il centro di Boston Kristaps Porzingis ha saltato la sua quarta partita consecutiva per uno stiramento al polpaccio.

SD

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Lo spettacolo a tutto tondo di Bennett, i 72 di Raza aiutano lo Zimbabwe a rivendicare la vittoria sul Bangladesh per evitare l’imbiancatura della serie T20I
NEXT Oggi l’India osserva un giorno di lutto di stato; Gli Stati Uniti affermano di essere “incapaci” di accettare la rara richiesta di assistenza iraniana