La Russia trova enormi riserve di petrolio e gas nel territorio antartico britannico

La Russia trova enormi riserve di petrolio e gas nel territorio antartico britannico
La Russia trova enormi riserve di petrolio e gas nel territorio antartico britannico

Domenica 12 maggio 2024 18:46

La russa Rosgeo ha scoperto riserve di petrolio e gas in territorio britannico nell’Antartico.

La Russia ha scoperto enormi riserve di petrolio e gas nel territorio antartico britannico, che potrebbero portare a trivellazioni nella regione protetta.

Le riserve scoperte contengono circa 511 miliardi di barili di petrolio, pari a circa 10 volte la produzione del Mare del Nord negli ultimi 50 anni.

La scoperta, effettuata da navi da ricerca russe, è stata rivelata nelle prove presentate al Comitato di controllo ambientale dei Comuni la scorsa settimana. Il comitato stava valutando le questioni riguardanti la ricerca di petrolio e gas sulle navi di proprietà della Rosgeo del Cremlino, la più grande compagnia di esplorazione geologica in Russia.

L’Antartide è attualmente protetta dal Trattato sull’Antartide del 1959, che vieta tutti gli sviluppi petroliferi nell’area.

È stato istituito per garantire che la regione fosse utilizzata “esclusivamente per scopi pacifici” e “non diventasse teatro o oggetto di discordia internazionale”.

La commissione ha ascoltato il ministro David Rutley, il quale ha assicurato ai parlamentari che la Russia sta conducendo ricerche scientifiche nella regione. “La Russia ha recentemente riaffermato il suo impegno nei confronti degli elementi chiave del trattato”, ha affermato.

Ma Klaus Dodds, professore di geopolitica alla Royal Holloway University, sostiene che il contesto politico antartico è stato “probabilmente nella sua fase più impegnativa dalla fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90”.

L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha creato “una preoccupazione diffusa che un peggioramento delle relazioni con il paese possa innescare una competizione strategica e renderla ancora più esplicita in Antartide”.

Crede che l’attività russa nella regione equivalga alla caccia al petrolio e al gas in contrapposizione alla ricerca scientifica.

“Le attività della Russia devono essere intese come una decisione di minare le norme associate alla ricerca sulle indagini sismiche e, in definitiva, come un precursore per la futura estrazione di risorse”, ha affermato Dodds nei commenti riportati dal Telegraph.

Il Trattato sull’Antartide è il più grande dei 14 territori d’oltremare della Gran Bretagna, ma in passato ha dovuto far fronte alle rivendicazioni della concorrenza di Argentina e Cile.

L’Ufficio Esteri, Commonwealth e Sviluppo ha dichiarato: “La Russia ha ripetutamente assicurato all’incontro consultivo del Trattato sull’Antartide che queste attività sono per scopi scientifici”.

Contenuti contrassegnati in modo simile:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’Odisha diventa color zafferano, il BJP vincerà 75 parlamentari e 15 seggi nella LS: Shah | Notizie sulle elezioni di Lok Sabha
NEXT Rolling Meadows procede con la revisione della zonizzazione vicino ad Arlington Park