Cosa è successo a Jill Dando?

Cosa è successo a Jill Dando?
Cosa è successo a Jill Dando?

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo contiene menzioni di omicidio. Si consiglia la discrezione del lettore.

Jill Dando, una nota presentatrice televisiva britannica che lavorava per la BBC, fu assassinata il 16 aprile 1999. All’epoca aveva 37 anni e qualcuno le sparò davanti alla porta di casa sua a Fulham, Londra. in pieno giorno. Un vicino l’ha poi trovata morta e l’assassino non si trovava da nessuna parte, secondo People Magazine. Al momento del suo omicidio, Dando era un personaggio televisivo regolare che rese la morte un evento scioccante per il pubblico britannico.

Il giornalista sarebbe stato colpito a bruciapelo. Gli esperti le hanno trovato un solo proiettile in testa e quando è stata portata in ospedale è stata trovata morta.

Sky News ha riferito che l’omicidio di Jill Dando ha avviato una delle indagini sugli omicidi più elaborate della nazione. Suo fratello ha poi suggerito che l’omicidio di Dando probabilmente non era premeditato ma piuttosto casuale. Ha affermato che probabilmente l’assassino non aveva intenzione di uccidere Dando. Avrebbe dovuto presentare il notiziario delle sei la sera del giorno in cui è stata uccisa.

Dando è nato in una località balneare nel Somerset. Ha studiato giornalismo al South Glamorgan Institute of Higher Education. Ha iniziato la sua carriera come tirocinante presso il Weston Mercury, un settimanale locale. Suo fratello e suo padre a quel tempo lavoravano con lo stesso giornale. Successivamente è diventata giornalista della stampa presso la BBC e ha continuato a diventare una presentatrice televisiva. The Six O’Clock News, Holiday e Crimewatch furono tra gli spettacoli con cui Jill Dando divenne popolare.

Anche Jill Dando ha celebrato il suo matrimonio con il suo fidanzato, Alan Farthing, fissato a cinque mesi dal giorno della sua morte.

L’omicidio di Jill Dando è mai stato risolto?

25 anni dopo l’omicidio di Jill Dando, il caso rimane irrisolto. Sono state formulate diverse teorie per fornire una spiegazione alla morte. Nel 2000, gli investigatori che lavoravano all’omicidio di Jill Dando arrestarono Barry George. Nella sua tasca sono stati trovati alcuni residui di pistola, che sono serviti come prova durante il processo. È stato poi condannato per l’omicidio l’anno successivo. George ha scontato 8 anni di prigione. Tuttavia, durante un nuovo processo dopo aver scontato otto anni, la corte stabilì che il residuo poteva avere una fonte alternativa e George fu assolto; Lo ha riferito il Guardian.

Nel febbraio 2009, The Guardian ha riferito che le autorità avevano trovato alcune nuove prove nel caso. Hanno suggerito che la morte potrebbe essere collegata ad un attacco aereo della NATO su Belgrado nel 1999. Il rapporto afferma poi che la sua uccisione potrebbe essere stata una mossa di vendetta riguardo all’attacco. Tuttavia, le prove non furono mai sufficienti a giustificare il caso.

Un rapporto della BBC, tuttavia, ha rivelato che suo fratello continua ancora a credere che la sua morte sia stata un evento casuale. Il fatto che nessuno l’abbia seguita a casa quel giorno e che nessuno avrebbe saputo che sarebbe stata a casa a quell’ora, supporta la sua tesi. Dalla scena del crimine o dalle successive indagini non è mai stata individuata alcuna prova concreta dell’arma del delitto.

Chi ha ucciso Jill Dando? è in tre parti Netflix serie di docu che segue il famigerato omicidio della presentatrice televisiva Jill Dando. Tutte le teorie del complotto suggerivano possibilità intorno alla sua morte. La serie è attualmente in streaming su Netflix.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV ‘La stagione è finita’ – I Nuggets sono rimasti vacillanti dopo il crollo di Gara 7
NEXT L’orario ridotto presso il pronto soccorso attira critiche