Due enormi asteroidi sono diretti verso la Terra, dice la NASA. Sono pericolosi?

Tra molti fenomeni astronomici e meteorologici che sono accaduti ultimamente sulla Terra, il VASO ha avvertito che due enormi asteroidi passeranno vicino a noi in questi giorni.

Uno di questi asteroidi incontrerà la Terra questa settimana, stimano gli scienziati Laboratorio di propulsione a reazione dal California Institute of Technology della NASA.

Sebbene sia comune il passaggio di questi corpi celesti, la loro velocità e le loro dimensioni hanno destato preoccupazione.

Ti consigliamo

Uno di questi è il 2024JB2, Misura circa 130 metri e appartiene al gruppo di asteroidi Apollo, ha un’orbita incrociata con quella della Terra, dicono gli esperti.

Scienziati del Centro per gli studi sugli oggetti vicini alla Terra (CNEOS) della NASA spiegano che 2024 JB2 si sta dirigendo verso la Terra con una velocità di circa 63mila 683 chilometri orari. Si troverà a una distanza dalla Terra di circa 44 milioni di chilometri.

Da parte sua, il asteroide 2020 JP10 Misura circa 120 metri, quasi la stessa dimensione del Piramide di Giza 130 metri di altezza, e si sta dirigendo verso la Terra ad una velocità superiore a 90mila chilometri orari.

Pochi giorni fa, il agenzia spaziale individuato l’avvicinamento alla Terra del asteroide 2024 JZ, grande anche la Piramide di Giza, ad una velocità di 60.123 chilometri orari, 65 volte più veloce di un proiettile.

L’asteroide 2024 JZ è passato a 4,2 milioni di chilometri dalla Terra.

Sebbene questi tre asteroidi abbiano sollevato preoccupazioni circa una possibile collisione con il pianeta Terra, il VASO Ha spiegato che nessuno di loro rappresentava un pericolo a causa della distanza alla quale quest’ultimo è passato e della distanza alla quale passeranno gli asteroidi 2024 PJ10 e 2024 JB2 nei prossimi giorni di maggio.

IL asteroidi potenzialmente pericolosi (PHA) sono quelli che misurano più di 140 metri di dimensioni e con orbite che li avvicinano 7,5 milioni di chilometri dell’orbita della Terra attorno al Sole.

La NASA afferma che gli asteroidi vengono spesso chiamati pianeti minori. Sono resti rocciosi e senz’aria “residui della prima formazione del nostro sistema solare 4,6 miliardi di anni fa”.

La maggior parte di queste rocce orbitano all’interno del Sistema solare, tra Marte e Giove all’interno della fascia degli asteroidi. Le sue dimensioni variano tra loro, si chiama uno dei più grandi Vesta e misura 530 chilometri di diametro, mentre i più piccoli misurano meno di 10 metri.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Bocca contro Difesa e Giustizia, per il Torneo Riserva: orari, formazioni e dove vederlo LIVE
NEXT Molto più del bacio tra Pedro Pascal e Dakota Johnson: tutte le immagini della nuova commedia romantica di Celine Song