Stato: attività antincendio della contea di Pinal riguardante

Stato: attività antincendio della contea di Pinal riguardante
Stato: attività antincendio della contea di Pinal riguardante

I membri dell’equipaggio del Northwest Fire District di Tucson assistono negli sforzi antincendio sul “Flying Bucket Fire” a circa 15 miglia a sud-ovest di Maricopa l’8 maggio 2024. [Northwest Fire District]

Un recente picco di attività di incendi in alcune parti della contea di Pinal sta causando preoccupazione tra i funzionari statali addetti alla gestione degli incendi. Dal 1 aprile al 9 maggio, il Dipartimento di silvicoltura e gestione degli incendi (DFFM) dell’Arizona è intervenuto in 25 incendi boschivi, concentrati principalmente nella parte occidentale della contea, a sud e sud-ovest di Maricopa, nelle aree di Thunderbird Farms e Hidden Valley. Il DFFM assegnato alle spese generali per questi incidenti ha riferito che tutti e 25 sono risultati essere causati dall’uomo, molti dei quali erano dovuti all’uso di apparecchiature, come la saldatura e la molatura. Tuttavia, per alcuni di questi incendi non è stato possibile determinare alcuna fonte di accensione. I dati acquisiti dall’Arizona Dispatch Center (ADC) del DFFM hanno mostrato che quegli incendi hanno bruciato più di 2.600 acri.

Byron Kimball, analista del comportamento antincendio del DFFM, ritiene che l’aumento dell’attività derivi dal carico anomalo di carburante in quella zona, cogliendo i residenti alla sprovvista. “Negli anni precedenti, i residenti potrebbero aver condotto le stesse attività con problemi minimi. Se dovesse scoppiare un incendio, è probabile che lo prendano da soli con attrezzi o acqua. Ora, mentre l’erba e i cespugli cominciano a guarire, quegli incendi stanno diventando sempre più difficili da reprimere per i residenti da soli. Gli incendi stanno iniziando più velocemente e si stanno diffondendo ancora più velocemente a causa dell’abbondanza di carburante insieme alle condizioni calde, secche e ventose”.

Nel 2023, tra il 1 aprile e il 9 maggio, l’ADC ha segnalato nove incendi causati dall’uomo che hanno bruciato quasi 100 acri nella contea di Pinal su terreni statali e privati. In totale nel 2023, 41 incendi hanno bruciato 2.463 acri. Di questi 41 incendi, 34 sono stati causati dall’uomo, sei da un fulmine e uno da una linea elettrica. Nel 2022, tra il 1 aprile e il 9 maggio, i dati ADC hanno rilevato solo quattro incendi, tutti causati dall’uomo, che hanno bruciato un totale di 3,45 acri.

Gli incendi nella contea di Pinal quest’anno hanno avuto dimensioni variabili da mezzo acro ai 2.000 acri del Range Fire a nord di Firenze. Con i continui avvii e l’attività quasi quotidiana, DFFM ha recentemente avviato l’allestimento di motori vicino a Stanfield e nell’area di Maricopa per fornire tempi di risposta più rapidi e supporto aggiuntivo per le risorse locali. Il motore di prevenzione del DFFM inizierà anche le pattuglie all’interno della contea di Pinal.

“I vigili del fuoco hanno risposto quasi allo stesso numero di incendi causati dall’uomo in un periodo di circa un mese quest’anno nelle aree di Maricopa e Firenze rispetto a tutto il 2023. Il denominatore comune di questi incendi è il fattore umano all’interno dell’interfaccia urbana selvaggia. L’insolita quantità di attività sta sicuramente sollevando le sopracciglia e causando preoccupazioni. Invitiamo i residenti a prestare attenzione quando lavorano all’aperto. Se fuori c’è vento, non è sicuro bruciare o svolgere lavori che coinvolgono il fuoco. Le condizioni sono secche e diventeranno solo più calde e secche. Chiediamo ai residenti di prestare attenzione quando lavorano all’aperto e di creare uno spazio difendibile attorno alle loro proprietà”, afferma Pedro Mungarro, vice responsabile della prevenzione incendi del DFFM.

Attualmente non ci sono restrizioni sugli incendi sui terreni statali o federali, tuttavia nella contea di Pinal è in vigore un divieto di incendi. Per ulteriori informazioni sul divieto di ustioni: https://www.pinal.gov/312/Pertched-FiresRestrictions.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’Eurovision risponde alle denunce di “tensione” nel backstage e di cattivo comportamento
NEXT L’appaltatore della NASA mette in guardia dal lancio spaziale della Boeing a causa del “rischio di un disastro”