Il cartello di Sinaloa ha consegnato alla polizia i sospetti di omicidio di Baja

Jake e Callum Robinson, insieme a Jack Carter Rhoad.



Il sito web della politica e della cultura pop La bestia quotidiana riferisce che i sospettati dell’omicidio di Jake, Callum Robinson e Jack Carter Rhoad sono stati consegnati alla polizia messicana dal cartello della droga di Sinaloa. L’articolo pubblicato il 9 maggio sostiene che una fonte anonima ha riferito alla pubblicazione che l’organizzazione criminale ha scelto di aiutare le autorità perché avevano paura di ricevere “attenzione indesiderata” essendo collegate agli omicidi dei tre uomini che erano durante un surf trip a Ensenada. La bestia quotidiana Dice che la sua fonte è un membro del cartello di Sinaloa che ha voluto rimanere anonimo.

“Erano ladri di basso livello che agivano da soli. Ma li abbiamo consegnati”, ha riferito la fonte, “Abbiamo appreso che i poliziotti stavano cercando i gringos e abbiamo iniziato a cercare anche i responsabili. “Abbiamo chiamato le autorità per far sapere loro dove trovarli”.

La polizia ha arrestato tre persone nel corso delle indagini e il primo sospettato è stato accusato la settimana scorsa di “sparizione forzata”, secondo un comunicato stampa dell’ufficio del procuratore generale della Baja California.

“Per il reato di sparizione forzata commesso da privati, la Procura Generale della Bassa California ha ottenuto il collegamento con il processo contro Jesús Gerardo ‘N’, alias ‘El Kekas’, che rimarrà in detenzione preventiva dopo il suo coinvolgimento nel delitto commesso a danno di due fratelli di origine australiana e di un americano a Ensenada”, hanno detto.

ABCAustralia La scorsa settimana è stato inoltre riferito che la convinzione principale tra le autorità messicane è che la rapina e i conseguenti omicidi siano stati un crimine insensato e isolato. Nel frattempo, almeno un ex funzionario della polizia di Ensenada ha dichiarato allo stesso organo di stampa che la storia “non quadra” con molti fattori del caso.

“La mia esperienza mi dice che se vuoi rubare un’auto, non commetti crimini più violenti. Non vogliono essere catturati”, ha detto Jesus Luna Lezama ABCspiegando che l’incidente ha i “marchi distintivi della criminalità organizzata”.

“C’era più di una persona coinvolta, gli autori del reato hanno portato armi sulla scena ed erano motivati ​​a spostare i corpi e smaltirli.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Secondo l’ultima revisione dell’Epra, i prezzi del diesel dovrebbero scendere
NEXT Fissate le date del processo per l’omicidio di un poliziotto anziano