Martin Lewis ha un avvertimento urgente per chiunque abbia una pensione

Martin Lewis ha un avvertimento urgente per chiunque abbia una pensione
Martin Lewis ha un avvertimento urgente per chiunque abbia una pensione

Il guru del risparmio Martin Lewis ha lanciato un chiaro avvertimento a tutti i titolari di pensioni private o aziendali sul potenziale “incubo” che si nasconde in questo settore. Martin, ampiamente riconosciuto per la sua consulenza finanziaria informata e i suoi trucchi del mestiere, ha evidenziato la questione nel contesto della crisi del costo della vita in corso.

Lunedì Martin ha utilizzato i social media per avvisare le persone che trascurare di aggiornare le informazioni sui beneficiari della pensione potrebbe portare a risultati indesiderati. Ha sottolineato che i testamenti non comprendono le pensioni: questi necessitano di un beneficiario specifico.

I suoi post sui social media continuano.

“Un modulo di espressione dei desideri (o nomina) dice loro la tua preferenza. Compilane uno (il tuo fornitore dovrebbe averli). Se lo hai, ma anni fa controlla che sia aggiornato o come mi è stato detto…. Ex collega il marito era ancora sul modulo di candidatura. La famiglia ha dovuto contestare Nightmare per tutti i soggetti coinvolti.”

Inoltre, la piattaforma di Lewis MoneySavingExpert.com ha inviato un altro avvertimento, rivolgendosi ai proprietari di animali domestici che potrebbero dover affrontare una multa di £ 500. Dal 10 giugno i proprietari di gatti sono tenuti a garantire che i loro amici felini abbiano il microchip e siano registrati in un database ufficiale se hanno più di 20 settimane. La mancata osservanza entro 21 giorni potrebbe comportare una pesante multa fino a £ 500, riferisce il Mirror.

Secondo MSE, si ritiene che circa un quinto dei gatti attualmente non abbia il microchip. Il team MSE ha sottolineato nella sua ultima newsletter: “Costa da £ 10 a £ 30 presso molti veterinari… o talvolta viene offerto gratuitamente dai soccorsi e dai consigli degli animali”.

Un microchip, grande all’incirca quanto un chicco di riso, viene impiantato sotto la pelle dell’animale, in genere tra le scapole. Questo chip porta un numero univoco che rivela le informazioni di contatto del proprietario quando viene scansionato, garantendo che i gatti smarriti o feriti possano essere riportati a casa se portati da un veterinario. L’organizzazione Cats Matter ha sottolineato l’importanza fondamentale del microchip, affermando che “potrebbe essere una questione di vita o di morte” e migliora significativamente le probabilità che i gatti smarriti si riuniscano alle loro famiglie.

Hanno aggiunto: “Vogliamo semplicemente che i gatti abbiano la certezza di avere voce in capitolo quando sono oltre le quattro mura dei loro proprietari e vogliamo che ai proprietari di gatti siano offerte le migliori possibilità di ricongiungersi nel caso in cui dovessero separarsi dal loro gatto per qualsiasi motivo.

“Invitiamo le persone ad agire ora per evitare una multa salata. I microchip possono essere a basso costo o addirittura gratuiti poiché i soccorsi offrono incentivi per rispettare la scadenza, e alcuni offriranno sconti tutto l’anno a chi ha un reddito basso, quindi verifica con il tuo soccorso locale centro.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Chancay: un weekend all’insegna dell’avventura, della storia e della natura nella perla del nord di Chico | megaporto | turismo | SONO
NEXT Il presidente della Federazione Agraria, Carlos Achetoni, è morto in un brutale incidente