Donna pugnalata a morte in una casa di riposo a Old Louisville, dice la polizia | Rapporti sui crimini

Donna pugnalata a morte in una casa di riposo a Old Louisville, dice la polizia | Rapporti sui crimini
Donna pugnalata a morte in una casa di riposo a Old Louisville, dice la polizia | Rapporti sui crimini

LOUISVILLE, Ky. (WDRB) – Una donna è stata pugnalata a morte in una casa di riposo mercoledì mattina presto, secondo la polizia metropolitana di Louisville.

È successo intorno alle 5 del mattino. È stato allora che l’LMPD è intervenuto per segnalare un problema alla Friendship House situata al 960 South Fourth Street. Secondo il sito web Christian Care Communities, Friendship House è una comunità di pensionati per anziani di età pari o superiore a 62 anni che vivono in modo indipendente ma hanno accesso a servizi di assistenza migliorati.

Quando la polizia è arrivata sul posto, ha trovato la vittima all’interno di uno degli appartamenti. Sul posto è stata chiamata l’ambulanza, ma è morta nell’appartamento.

La sua identità non è stata ancora rilasciata.

Mary Lynn Spalding, presidente e amministratore delegato della comunità di pensionati, ha confermato che la vittima era residente.

“Era residente qui”, ha detto Spalding.

Ha detto che stanno lavorando con gli investigatori dell’LMPD sul caso.

“Fondamentalmente non disponiamo di un’enorme quantità di informazioni a questo punto”, ha detto Spalding. Questa mattina presto ci è stato comunicato che si è verificato uno sfortunato incidente che ha coinvolto una donna qui alla Friendship House. A questo punto stiamo lavorando a stretto contatto con la polizia metropolitana di Louisville per trovare ulteriori risposte a quanto è accaduto. Le nostre speranze e preghiere sono con la famiglia. “Abbiamo già contattato la famiglia di questo particolare individuo e stiamo cercando di sostenere loro, così come i residenti di Friendship House e il resto della nostra comunità.”

Spalding ha detto che la comunità di pensionati ospita circa 200 residenti e fino ad ora non ha avuto problemi con la violenza. Ha detto che hanno immediatamente informato tutti della situazione.

“A questo punto, è successo molto presto, quindi abbiamo informato tutti i nostri residenti di tranquillizzarli”, ha detto Spalding. “La polizia è stata molto scrupolosa nelle indagini e in quello che sta facendo e sostanzialmente abbiamo detto loro di fidarsi di questo processo e di confidare nel nostro dipartimento di polizia per aiutarli e tenerli al sicuro. Oltre a ciò, forniamo assistenza spirituale qui a Christian Care, quindi abbiamo cappellani nello staff, quindi per le persone che hanno preoccupazioni specifiche, siamo qui per supportarle e anche i nostri cappellani sono qui per supportarli.”

Spalding ha detto che i loro pensieri sono rivolti alla famiglia della vittima e agli altri residenti mentre affrontano la situazione traumatica.

“Non conosco tutti i dettagli a questo punto particolare, ma tutto ciò che accade a uno qualsiasi dei nostri residenti in una qualsiasi delle nostre comunità in tutto il Commonwealth mi tocca il cuore”, ha detto Spalding. “Non saremmo in questo settore, oltre al meraviglioso staff che lavora con me, se non ci prendessimo cura delle persone più anziane. Quindi, ogni volta che succede qualcosa, siamo sempre, i nostri cuori sono con queste persone “

Per ulteriori informazioni sulla Casa dell’Amicizia e sulle Comunità di Assistenza Cristiana, CLICCA QUI.

L’Unità Omicidi dell’LMPD sta conducendo le indagini, ma al momento non ci sono sospettati.

Chiunque abbia informazioni sull’accoltellamento è invitato a chiamare la Crime Tip Line dell’LMPD al numero 502-574-LMPD (5673) o sul portale online Crime Tip di cliccando qui. Tutti i suggerimenti sono anonimi.

Altre storie di criminalità locale:

Copyright 2024 WDRB Media. Tutti i diritti riservati.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Iraq: Inondazione pluviale/improvvisa – 04-2024 – ciclone cody (2024-05-04) – Iraq
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera