L’ultimo caso di omicidio colposo di Astroworld rimanente ottiene la data del processo

L’ultimo caso di omicidio colposo di Astroworld rimanente ottiene la data del processo
L’ultimo caso di omicidio colposo di Astroworld rimanente ottiene la data del processo

L’ultimo rimasto La causa per omicidio colposo legata alla corsa alla folla dell’Astroworld Festival dovrebbe essere processata a settembre, il Stampa associata riferito martedì.

La nuova data arriva circa una settimana dopo che è stato rivelato in tribunale che nove dei dieci casi di omicidio colposo legati alla corsa alla folla erano stati risolti in via extragiudiziale, compreso uno che sarebbe dovuto andare in tribunale questo mese. L’ultima causa eccezionale proviene dalla famiglia di Ezra Blount, nove anni, il partecipante più giovane morto.

“Essendo la vittima più giovane, il terrore di Ezra deve essere stato inimmaginabile quando la folla lo ha strappato dalla sicurezza delle spalle di suo padre e poi ha schiacciato e soffocato la vita dal suo piccolo corpo, rendendo anche suo padre privo di sensi”, Bob Hilliard, un avvocato per la famiglia Blount, ha dichiarato in un comunicato la settimana scorsa dopo che erano emerse le notizie sugli accordi.

Blount è stata una delle 10 persone morte per asfissia da compressione all’inizio del set di Travis Scott all’Astroworld di Houston nel novembre del 2021. L’incidente ha portato a centinaia di cause legali e un’indagine della polizia. Un gran giurì ha rifiutato di accusare penalmente Scott e diversi organizzatori del festival legati all’evento dello scorso anno. Centinaia di altre cause legate a infortuni sono pendenti e il primo processo inizierà a ottobre, secondo l’AP.

Il processo della famiglia di Madison Dubiski sarebbe stato il primo delle centinaia di cause legali avviate. La famiglia di Dubiski ha elencato Scott, Live Nation e Apple – che ha trasmesso il concerto in live streaming – come imputati. Gli imputati hanno negato ogni addebito.

Sia le recenti richieste di Apple che quelle di Scott di essere archiviate dal caso sono state respinte nelle ultime settimane e Apple ha presentato ricorso contro la decisione, rinviando il processo a una data non specificata. Si sono accordati la scorsa settimana, con i rappresentanti della famiglia di Scott e Dubiski che hanno lasciato intendere che l’accordo – rimasto segreto – includerebbe disposizioni per migliorare la sicurezza durante concerti ed eventi dal vivo.

Tendenza

“Le parti sono riuscite a raggiungere un accordo su un accordo confidenziale”, ha detto in una nota Jason Itkin, avvocato della famiglia di Dubiski. “Le parti coopereranno in futuro per onorare l’eredità di Madison Dubiski e promuovere miglioramenti nella sicurezza dei concerti”.

Come ha affermato in un comunicato Ted Anastasiou, rappresentante di Scott: “Mr. Scott è grato che sia stata raggiunta una soluzione senza la necessità di un processo”, ha detto Ted Anastasiou, un rappresentante di Scott. “L’accordo confidenziale onorerà l’eredità di Madison Dubiski e promuoverà miglioramenti per la sicurezza dei concerti.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I musulmani non possono rivendicare i diritti alla relazione di convivenza, in particolare quando hanno un coniuge vivente: Alta Corte di Allahabad – India News
NEXT Eric Saade, che ha mostrato una sciarpa palestinese all’Eurovision, risponde alle critiche dell’EBU: “È razzismo”