L’urgente avvertimento di Martin Lewis ai clienti dei doppi vetri in tutta la Scozia

Martin Lewis ha lanciato un avvertimento urgente ai proprietari di case in tutta la Scozia e nel resto del Regno Unito. Ciò avviene in seguito alla recente chiusura di un’importante azienda di doppi vetri.

L’esperto di risparmio di denaro ha condiviso gli aggiornamenti sulla caduta in amministrazione dell’Everest 2020 sul suo account X, precedentemente Twitter. Come riportato da Birmingham Live, ho twittato: “L’azienda di doppi vetri Everest 2020 cade in amministrazione controllata, i vostri diritti..”

Ha continuato: “L’Everest, noto anche come ‘Everest 2020’, è entrato in amministrazione controllata mercoledì 24 aprile 2024, con la società di consulenza aziendale ReSolve chiamata a supervisionare il processo. Non è stato trovato alcun acquirente per l’intera attività, con il risultato che la maggior parte dei I dipendenti di Everest saranno licenziati, anche se alcuni beni saranno venduti al concorrente Anglian Home Improvements.”

LEGGI DI PIÙ: Le 10 aree “più pericolose” della Scozia nel 2024 nominate in un nuovo studio – vedi elenco completo

Un follower preoccupato ha risposto al tweet di Martin consigliando agli altri: “A proposito, se sei preoccupato per questa possibilità quando un’azienda offre una ‘garanzia di X anni’ chiedi loro se la garanzia è assicurata. Recentemente abbiamo fatto rifare il tetto con una garanzia e include l’assicurazione contro terzi, nel caso in cui falliscano. Il senno di poi è 20/20..”

Aggiungendo la propria sfortunata esperienza con l’azienda, un altro cliente ha venduto: “Nessuna sorpresa. Una volta abbiamo chiesto un preventivo per una porta in materiale composito. Ha cercato su Google il nostro indirizzo e ci ha detto “sono molto costose, sapete. Ho cercato su Google il tuo indirizzo e voglio solo controllare. Sei sicuro di potertelo permettere?”

“Ci aveva giudicato sostanzialmente in base al nostro indirizzo… (1/)”, ha commentato un secondo residente.

“Spererai di essere isolato da qualsiasi problema qui…”, ha condiviso un altro cliente. “Presumo che facessero parte di FENSHA, quindi i clienti vecchi e nuovi dovrebbero essere coperti”, ha ipotizzato un terzo.

“E di nuovo tra un mese, ma nessuna responsabilità per i clienti e i fornitori che hanno irrigidito. Everest era un nome fidato e ora è inferiore alle decorazioni dei cani,” sbraitò un terzo.

Everest ora non accetta nuovi ordini lasciando oltre 1.500 clienti con ordini non evasi, secondo i dati degli amministratori ReSolve.

Detto questo, è stato stipulato un accordo di subappalto con Anglian per garantire il completamento degli ordini esistenti. Anglian si metterà in contatto con i clienti “nei prossimi giorni e settimane” confermando le specifiche dell’ordine e organizzando l’evasione.

Non perdere le ultime notizie dalla Scozia e oltre: iscriviti alla newsletter Scotland Now qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV ConocoPhillips acquista Marathon Oil con un accordo del valore di 17,1 miliardi di dollari
NEXT La Corte non ha annullato le assoluzioni