Crollo di un cartellone pubblicitario a Mumbai: arrestato l’uomo dietro l’incidente a Udaipur

Crollo di un cartellone pubblicitario a Mumbai: arrestato l’uomo dietro l’incidente a Udaipur
Crollo di un cartellone pubblicitario a Mumbai: arrestato l’uomo dietro l’incidente a Udaipur

Il massiccio accaparramento di 120×120 piedi caduto a Ghatkopar lunedì è stato di tale portata da guadagnarsi un posto nel Limca Book of Records. Tuttavia, la BMC ha chiarito che i cartelloni pubblicitari più grandi di 40×40 piedi non sono consentiti secondo la normativa.

In risposta al tragico incidente, il primo ministro del Maharashtra, Eknath Shinde, ha annunciato il sostegno del governo, inclusa la copertura delle spese mediche dei feriti e la fornitura di 5 lakh di rupie a titolo di risarcimento alle famiglie del defunto.

Inoltre, alla luce del crollo dell’accaparramento di Ghatkopar, il BMC ha imposto il divieto di nuovi accaparramenti a Mumbai fino a nuovo avviso. Questa direttiva si applica a tutti i cartelloni pubblicitari, sia nei locali governativi che privati, come annunciato dal commissario e amministratore della BMC Bhushan Gagrani dopo un incontro con funzionari di varie agenzie.

Inoltre, l’amministrazione della corporazione municipale ha incaricato l’amministrazione ferroviaria di rimuovere i cartelloni pubblicitari di dimensioni illegali a Ghatkopar per evitare che incidenti simili si verifichino in futuro.

L’arresto di Bhavesh Bhinde segna uno sviluppo significativo nelle indagini sul tragico crollo del cartellone pubblicitario, offrendo una parvenza di giustizia alle vittime e alle loro famiglie.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Fátima Florez si è commossa quando le è stato chiesto se è ancora innamorata di Javier Milei
NEXT Fátima Florez si è commossa quando le è stato chiesto se è ancora innamorata di Javier Milei