3 magnifiche azioni che “mai” venderò

3 magnifiche azioni che “mai” venderò
3 magnifiche azioni che “mai” venderò

Quando guardo questo trio di azioni orientate al consumo, sono sicuro che le possederò fino al momento di trasmetterle a mia figlia.

Odio dire che non venderò mai un’azione, perché non sai mai cosa porterà la vita. Tuttavia, ci sono alcune aziende che possiedo e posso tranquillamente dire che spero di passarle a mia figlia un giorno (si spera tra molti anni).

Tre di queste prese per sempre includono Reddito immobiliare (O -0,11%), Procter & Gamble (PG -0,13%)E Hershey (HSY -0,54%). Ecco perché sono così affezionato a ciascuno di loro.

1. Realty Income è un gigante a crescita lenta

Realty Income ha un rendimento da dividendi di circa il 5,6% al momento, che è vicino ai livelli più alti degli ultimi dieci anni. Le azioni sembrano ragionevolmente attraenti in questo momento. Ma c’è di più da apprezzare oltre al semplice rendimento elevato, compresi gli aumenti dei dividendi annuali di tre decenni e il bilancio con rating investment grade del fondo di investimento immobiliare (REIT).

Detto questo è il core business che apprezzo molto. Realty Income è il REIT di locazione netta più grande che puoi acquistare (un contratto di locazione netta richiede che l’inquilino paghi la maggior parte dei costi operativi a livello di proprietà). Ha un portafoglio diversificato a livello globale composto prevalentemente da immobili al dettaglio con un’infarinatura di asset industriali.

Le enormi dimensioni di Realty Income (possiede più di 15.400 proprietà) e la forza finanziaria le consentono un accesso privilegiato ai mercati dei capitali, dandole un vantaggio rispetto ai concorrenti quando si tratta di raccogliere capitali. Un basso costo del capitale, nel frattempo, consente alla società di fare offerte aggressive per le proprietà e ottenere comunque un profitto. Può anche intraprendere affari più grandi rispetto ai suoi concorrenti, inclusa la funzione di consolidatore del settore.

Tutto sommato, una crescita lenta e costante è la norma qui, e sono felice di possederlo, raccogliendo un grande rendimento anno dopo anno.

2. Procter & Gamble dimostra ogni giorno il suo valore

Procter & Gamble ha un rendimento di circa il 2,4%, che non è così attraente come il rendimento di Realty Income. Detto questo, ho acquistato il colosso dei beni di prima necessità quando era in disgrazia e con un rendimento vicino al 4%, quindi sono seduto su delle belle plusvalenze. Ma non ho intenzione di vendere il titolo, visto che è finanziariamente forte (investment grade) e ha un Dividend King, con 68 anni di aumenti annuali dei dividendi alle spalle.

La grande storia di P&G, come la chiamano molti, è che si concentra sull’innovazione per supportare il suo portafoglio di marchi leader del settore e per lo più di fascia alta. Fondamentalmente, l’azienda lavora duramente per garantire che il costo aggiuntivo dei suoi prodotti sia giustificato dal valore che offrono. E, data la sua vasta scala, ha la capacità di investire pesantemente nella ricerca e sviluppo, nella distribuzione e nella pubblicità necessarie per garantire che i clienti ottengano il prodotto migliore.

In breve, è un partner prezioso per i rivenditori che serve perché i prodotti P&G attirano i clienti. Finché continua a seguire questo approccio fondamentale, non c’è motivo di vendere.

3. Hershey è un amato produttore di dolcetti

Ho passato anni a guardare le azioni Hershey, sperando di avere la possibilità di acquistarle. Bene, questa possibilità si è appena presentata grazie alle preoccupazioni sui nuovi farmaci dimagranti e sui prezzi alle stelle del cacao. Il rendimento da dividendi del titolo è pari a circa il 2,6%.

Potrebbe non sembrare entusiasmante, ma sembra che si trovi vicino al lato più alto del range di rendimento storico delle azioni Hershey. Non lo definirei un acquisto strepitoso, ma direi che ha un prezzo interessante. Il dividendo è stato aumentato ogni anno per 15 anni consecutivi, con un tasso di aumento annualizzato di quasi il 10% negli ultimi dieci anni.

L’azienda alimentare ricava la maggior parte dei suoi guadagni dai prodotti a base di cioccolato e altri dolci, ma produce anche snack salati come popcorn e pretzel. Esistono due strade per una crescita a lungo termine poiché Hershey cerca di espandere sempre più la propria portata oltre il mercato statunitense nel settore dei dolciumi e di far crescere la sua relativamente nuova piattaforma di snack salati.

Per quanto riguarda il cacao, è probabile che i prezzi si stabilizzino nel tempo e, finora, i consumatori sono stati disposti a pagare prezzi più alti per le loro prelibatezze al cioccolato. I nuovi farmaci per la perdita di peso sono un problema più grande, ma credo che anche questo passerà: alla gente piace troppo il cioccolato perché io possa credere che l’attività più importante di questa azienda sia in pericolo a lungo termine.

Due da acquistare e uno da guardare

Se stai cercando un titolo da acquistare in questo momento, Procter & Gamble non sarà l’opzione migliore in questo elenco. Ma è un leader del settore che probabilmente dovresti inserire nella tua lista dei desideri nel caso in cui si verifichi un’ampia svendita del mercato. Realty Income e Hershey, d’altra parte, sembrano entrambi attraenti in questo momento. Realty Income sarà più interessante per chi cerca rendimento, mentre Hershey probabilmente soddisferà gli investitori in crescita dei dividendi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Non essere un perdente!” Robert Kiyosaki considera i prezzi elevati una “scusa debole” per gli investitori al dettaglio per perdere Bitcoin.
NEXT L’Ucraina chiederà chiarimenti alla Svizzera sul ritiro di diversi Paesi dal comunicato finale del vertice