Lo scioccante omicidio e l’agghiacciante si celano dietro ciò che ha fatto Jennifer

Lo scioccante omicidio e l’agghiacciante si celano dietro ciò che ha fatto Jennifer
Lo scioccante omicidio e l’agghiacciante si celano dietro ciò che ha fatto Jennifer

L’8 novembre 2010, l’ultima notte di Bich Ha PanNella sua vita, ha cenato con sua figlia Jennifer Pan e poi è uscito a ballare, come faceva ogni lunedì il 53enne.

Bich è tornato a casa a Markham, Ontario (circa 19 miglia a nord-est del centro di Toronto), intorno alle 21:30, ha detto Jennifer a un detective della polizia regionale di York ore dopo, come si vede nel filmato dell’intervista incluso nel documentario Netflix. Cosa ha fatto Jennifer.

Più tardi quella notte, continuò Jennifer, sentì sua madre chiamare suo padre, Huei Han Pan, e poi un uomo è apparso al piano di sopra e ha proceduto a legare le braccia di Jennifer dietro la schiena, dicendole che aveva una pistola e di fare quello che aveva detto. Lui le ha chiesto di mostrargli dov’erano i soldi, ha detto alla polizia.

Jennifer ha detto che era legata alla cima della ringhiera e poteva sentire sua madre chiedere, mentre lei e suo marito venivano condotti di sotto nel seminterrato, se sua figlia poteva andare con loro. “L’ultima cosa che ho sentito dire è stata: ‘Ci avete mentito, ci avete mentito'”, ha detto Jennifer alla polizia, “poi ho sentito due schiocchi. Mia madre ha urlato, io ho gridato per lei, poi un altro paio di schiocchi. “

Mentre sua madre è morta sul posto, suo padre, 57 anni, è stato portato in un vicino ospedale, essendo sopravvissuto essendo stato colpito al volto vicino all’occhio. Ma Hann ha trascorso i primi giorni delle indagini in coma farmacologico, secondo gli investigatori.

Nel documentario, l’investigatore della omicidi Det. Alan Cooke ricordarono di temere che Hann sarebbe morto, lasciando Jennifer come unica testimone.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV l’emozionante intervista rilasciata da Lorenzo Somaschini prima dell’incidente in Brasile
NEXT Il senatore libertario Ezequiel Atauche ha denunciato un’estorsione: un video in apparente stato di ebbrezza è diventato virale