I Line Sitter guadagnano dal processo Hush-Money di Donald Trump

I Line Sitter guadagnano dal processo Hush-Money di Donald Trump
I Line Sitter guadagnano dal processo Hush-Money di Donald Trump
Icona dell’angolo verso il basso Un’icona a forma di angolo rivolto verso il basso.
Membri dei media si mettono in fila per entrare nel tribunale penale di Manhattan.
ADAM GRAY/Getty Images
  • Il processo segreto di Donald Trump si sta rivelando vantaggioso per le attività professionali di line-sitting.
  • I posti limitati nelle aule dei tribunali e i lunghi tempi di attesa stanno spingendo la domanda per i loro servizi.
  • La seduta in fila è una pratica controversa, soprattutto per gli spazi delle aule di tribunale.

Il processo segreto di Donald Trump presso il tribunale penale di Manhattan non viene trasmesso in televisione e, con posti limitati all’interno dell’aula per il pubblico e i media, i posti vengono assegnati in base all’ordine di arrivo.

Ma per coloro che non amano le code inevitabilmente lunghe, c’è un’altra opzione: assumere qualcuno che lo faccia per te.

I line sitter professionisti, che aspetteranno in fila così non dovrai farlo tu, hanno guadagnato dal processo dell’ex presidente. Trump si trova ad affrontare 34 capi d’accusa di frode relativi a un pagamento in denaro nascosto all’intrattenitore per adulti Stormy Daniels prima delle elezioni del 2016.

La scorsa settimana, l’ex “fixer” di Trump, Michael Cohen, il testimone chiave dietro la teoria della “cospirazione elettorale” dei pubblici ministeri, è salito sul banco dei testimoni in tribunale, alimentando ulteriormente l’appetito del pubblico di osservare lo svolgersi dell’azione.

Robert Samuels, che gestisce la compagnia di line-sitting Same Ole Line Dudes, ha detto a NBC News che il processo aveva significato che la sua compagnia “doveva sicuramente aumentare il personale.

I membri del pubblico fanno la fila per entrare nel tribunale di Manhattan per assistere al processo segreto di Donald Trump.
ANGELA WEISS/Getty Images

L’elevata domanda di posti ha portato anche a grandi offerte in denaro per posti in prima fila.

Giovedì mattina, una donna che era dodicesima in fila ha offerto il suo posto per 450 dollari, mentre un avvocato dietro aveva sborsato centinaia di dollari per dei line sitter in modo che potesse ottenere un posto in una stanza piena, ha riferito il New York Times.

La prima persona in fila mercoledì mattina aveva pagato 1.800 dollari perché qualcuno gli mantenesse il posto, dice il rapporto di NBC News.

Dall’inizio del processo, Samuels ha affermato di aver raddoppiato i prezzi da 25 a 50 dollari l’ora e di aver aumentato il numero di line-stander a disposizione da 26 a 32, aggiunge il rapporto.

Il line sitting è una pratica controversa

I line sitter professionisti aiutano le persone ad aspettare eventi o offerte molto popolari, come l’acquisto delle ultime scarpe da ginnastica o posti in ristoranti esclusivi.

“Che si tratti di iPhone, delle ultime Air Jordan o dei biglietti di Broadway più alla moda della città, Same Ole Line Dudes, capisce i tuoi desideri e bisogni ed è qui per aiutarti”, afferma Same Ole Line Dudes sul loro sito web.

Ma le sperimentazioni di alto profilo sono spesso la grande fonte di guadagno per tali aziende.

Un professionista con sede a Washington aveva precedentemente dichiarato a BI che la Corte Suprema era una delle sue maggiori fonti di guadagno.

“Per le linee alla Corte Suprema abbiamo addebitato 40 dollari l’ora a persona. Quella era la linea più costosa perché era un evento con posti limitati e un’attesa più lunga, e dovevamo pianificare di più”, ha detto, aggiungendo che la sua tariffa abituale era di 25 dollari. a $ 35 l’ora.

“Il periodo più lungo in cui siamo rimasti accampati in fila è stato per un caso della Corte Suprema, per tre o quattro giorni. Per questo tipo di file abbiamo un gruppo di persone che ruotano in modo che tutti possano prendersi una pausa”, ha continuato.

Ma la linea professionale è stata una pratica controversa, soprattutto per gli spazi dei tribunali.

La Corte Suprema afferma sul suo sito web che gli avvocati ammessi come membri dell’Ordine degli Avvocati della Corte Suprema non devono impiegare line sitter per mantenere il loro posto per ascoltare le argomentazioni.

“Solo gli avvocati che intendono effettivamente assistere alle discussioni possono mettersi in fila per la sezione degli avvocati; non sono ammessi i ‘line stander'”, si legge.

Tuttavia, i membri del pubblico non devono affrontare le stesse restrizioni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Celta vuole il ritorno di Borja Iglesias
NEXT Cosa si sa delle proposte sull’immigrazione per un secondo mandato di Trump?