Il Musical, Centro artistico di Melbourne

Il Musical, Centro artistico di Melbourne
Il Musical, Centro artistico di Melbourne

Un musical sulla vita in una casa condivisa quando hai 30 anni riflette bene l’epoca in cui viviamo, dove la scarsità di immobili a prezzi accessibili non è mai lontana dalle notizie, quindi questo dolce piccolo intruglio non potrebbe sono arrivati ​​in un momento migliore.

Lucy (Jude Perl) e Jane (Isabelle Davis) erano amiche d’infanzia e ora vivono insieme in una tipica dimora fatiscente che chiunque abbia vissuto l’esperienza di essere giovane e povero in una casa condivisa riconoscerà: macchie e perdite ovunque, divano bitorzoluto, latte casse come mobili e ruota di lavoro rotante. La loro relazione è tesa e coagulata con il passare degli anni e fanno affidamento su una co-dipendenza piuttosto tossica, con Jane che è dominante e prepotente nella coppia. È anche molto ansiosa e misantropica, anche se amorevolmente protettiva nei confronti di Lucy come sono soliti essere gli amici.

Nel gruppo arriva Alice (Anita Mei La Terra), una felice ottimista che sconvolge le dinamiche familiari. È il tipo di persona che trova soddisfazione nel pulire il water e accoglie ogni incidente come un’esperienza di apprendimento. Naturalmente Jane è sospettosa nei confronti di questo “falso” intruso. L’effervescente Alice poteva davvero essere priva di malizia? Nel frattempo, data la possibilità di essere influenzata da qualcuno che non sia la sua prepotente migliore amica, Lucy si rianima alla presenza di Alice, come un fiore che è stato appena innaffiato invece che costantemente arringato e messo in un angolo buio e illuminato.

Riusciranno i tre a riconciliare le loro differenze firmando un altro contratto di locazione annuale vivendo insieme?

Mentre viene messo in scena questo dramma, sullo sfondo del palco c’è anche una band robusta e adeguatamente giovanile di 15 elementi che fornisce la colonna sonora – la musica si integra perfettamente nello spettacolo.

Ci sono anche dei flashback sulle identità adolescenti di Lucy e Jane (interpretate da Jasmientuvoy e Amie Zwag), situati in un momento particolarmente importante di un ballo scolastico quando erano pronte per esibirsi. Ciò che accadde in questo momento cruciale degli anni formativi delle ragazze avrebbe poi influenzato le personalità delle loro vite adulte.

Condividi Casa: il musical esplora le amicizie a lungo termine, il balsamo di prospettive diverse, gli effetti a lunga coda del trauma infantile e la realizzazione della necessità di compromesso in tutte le situazioni.

Tutti i personaggi sono interpretati con fascino e cuore, grandi voci e performance coinvolgenti. Fortunatamente per un musical, le canzoni sono carine e orecchiabili e la danza è adorabile.

Leggere: Valutazione delle prestazioni: Parrwang solleva il cieloTeatro Malthouse

Sì, ci sono alcuni grandi nomi nel mondo della musica attualmente a Melbourne, ad esempio Malvagio E Chicago che ti stupiranno con i loro effetti pirotecnici visivi e i costumi con pantaloni fantasiosi, ma questa produzione più modesta, con il suo set minimalista, vale la pena dare un’occhiata. Può essere di piccole dimensioni ma ha una forma perfetta.

Condividi Casa: il musical
Centro artistico Melbourne

Scrittori: Jude Perl, Brendan Tsui e Desiree Munro
Scrittura delle canzoni: Jude Perl e Brendan Tsui
Regia: Desirée Munro
Direzione musicale/Arrangiamenti: Brendan Tsui

Coreografia: Eden Read
Arrangiamenti aggiuntivi: Michael Mills
Progetto illuminotecnico: Matthew Fabris
Cast: Jude Perl, Isabelle Davis, Anita Mei La Terra, Jasmine Porquey, Amie Zwag

Biglietti: $20-$59

Condividi Casa: il musical sarà rappresentato fino al 19 maggio 2024.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita