Il BJP protesta contro l’omicidio del lavoratore del partito in J&K, accusa l’amministratore di ignorare le richieste di sicurezza

Il BJP protesta contro l’omicidio del lavoratore del partito in J&K, accusa l’amministratore di ignorare le richieste di sicurezza
Il BJP protesta contro l’omicidio del lavoratore del partito in J&K, accusa l’amministratore di ignorare le richieste di sicurezza

Srinagar: domenica il BJP ha organizzato una protesta contro l’omicidio del membro del partito ed ex sarpanch Aijaz Ahmad Sheikh a Shopian e ha accusato l’amministrazione civile di Jammu e Kashmir di ignorare le loro richieste di sicurezza ad alcuni funzionari chiave che affrontano minacce terroristiche.

I lavoratori del BJP si sono riuniti davanti al “mini segretariato” di Shopin e hanno lanciato slogan contro l’amministrazione distrettuale per non aver fornito alloggi sicuri ai leader e ai lavoratori vulnerabili del partito.

Sheikh è stato ucciso e una coppia di turisti del Rajasthan è rimasta ferita in due attacchi terroristici avvenuti sabato sera nei distretti di Shopian e Anantnag di Jammu e Kashmir.

Uno dei manifestanti ha detto: ‘Chiediamo da un anno al vice commissario di fornire una sistemazione sicura ai nostri leader e lavoratori, ma lui ha ritardato. Ora abbiamo perso un lavoratore.’ Altaf Thakur, portavoce del partito, ha detto che c’è stata una negligenza da parte dell’amministrazione distrettuale ad un certo livello.

“Non si permetterà al terrorismo di rialzare la sua brutta testa in Kashmir, ma c’è stata anche una negligenza da parte dell’amministrazione. La responsabilità del martirio di Aijaz ricade sul vice commissario”, ha detto a PTI Videos.

“Qualche tempo fa avevamo scritto al vice commissario che Aijaz stava ricevendo chiamate minacciose ma lui le aveva ignorate”, ha aggiunto Thakur.

Nel frattempo, vicini e parenti hanno visitato la famiglia di Sheikh a Hirpora a Shopian e hanno offerto le loro condoglianze.

Sheikh lascia la madre, la vedova Shabnam Kausar e i loro tre figli, inclusa una figlia di due mesi.

Kausar ha detto che Sheikh ha lavorato per lo sviluppo dell’area e ha reso le persone consapevoli di progetti come Pradhan Mantri Awas Yojana e Swachh Bharat Abhiyan.

“Voglio chiedergli (all’aggressore) cosa gli aveva fatto mio marito? Ha preso le sue proprietà e lo ha ucciso? Ha reso orfani i miei tre figli e mi ha reso indigente. Che Allah faccia lo stesso con la sua (famiglia)” ha detto. Egli ha detto.

Kausar ha detto che l’aggressore ha bussato alla porta della loro casa sabato sera tardi e ha chiesto di suo marito.

“Stavo preparando la mangiatoia per mia figlia quando è arrivato alla porta. Nel momento in cui mio marito ha confermato che era Aijaz, l’aggressore ha sparato da sette a otto colpi prima di fuggire”, ha aggiunto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Social Media Day Argentina ha confermato i relatori per la sua edizione 2024 – Insider Latam
NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita