Un ‘meteorite’ ha attraversato stanotte i cieli di Spagna e Portogallo, illuminandoli così tanto da sembrare giorno

Se ti piace l’astronomia e vivi nella penisola, questi sono buoni tempi per te. Perché se qualche giorno fa abbiamo visto l’aurora boreale solcare i cieli del Sud Europa a latitudini fuori dal comune, nelle ultime ore è stata una palla di fuoco ad illuminare la notte, trasformandola in giorni per un pochi secondi. C’è chi dice aver visto un meteorite e ne ha lasciato prova sui social network.

Quanto si è visto solcare i cieli della penisola stasera

Durante la mattina presto da sabato 18 maggio a domenica 19 maggio Numerose persone hanno riferito di aver visto un meteorite volare nei cieli in diverse località dello stato, tra cui un collega di Webedia in Galizia, come puoi vedere qui sotto:

Nel materiale grafico caricato su Twitter/X si può vedere come un oggetto celeste illumina il cielo, attraversandolo ad alta velocità:

Tocca per andare al post Twitter/X

Il video precedente ci permette di vederne l’intensità in un cielo completamente terso, se ripreso su una strada lontana dal centro urbano. Dopo la mezzanotte, le telecamere del centro di Siviglia registrano il loro passaggio in modo abbastanza chiaro nonostante l’inquinamento luminoso:

Schermata 2024 05 19 alle 9 56 36
Schermata 2024 05 19 alle 9 56 36

Tocca per andare al post di X/Twitter

Né i lampioni e le altre luci di Murcia impediscono di vedere la palla di fuoco nel cielo:

Schermata 2024 05 19 alle 9 52 54
Schermata 2024 05 19 alle 9 52 54

Tocca per andare al post di X/Twitter

Da un capo all’altro della penisola, questo video è stato registrato di notte nel centro urbano di Braga (Portogallo):

Schermata 2024 05 19 alle 9 55 08
Schermata 2024 05 19 alle 9 55 08

Tocca per andare al post Twitter/X

Meteorite o bolide? Sebbene la mancanza di conoscenza della terminologia da un lato e la popolarità della prima abbiano fatto sì che la parola scelta per designare quella palla di fuoco sia stata, nella stragrande maggioranza, “meteorite”, ci sono differenze tra i due. Quando un meteoroide si riscalda ed entra in contatto con l’atmosfera, si riscalda e genera un fenomeno luminoso, chiamato meteora o stella cadente. Se la sua luminosità è maggiore di -4 allora abbiamo a che fare con un bolide. Infine, solo se quel corpo raggiungerà la superficie terrestre verrà chiamato meteorite.

Chiarito questo punto e in assenza di un comunicato ufficiale da parte delle autorità specializzate, alcuni esperti del settore come José María Madiedo, dottore in astrofisica e membro del Dipartimento di Astronomia e Astrofisica dell’Istituto di Astrofisica dell’Andalusia-CSIC, hanno hanno dato alcune spiegazioni nel loro profilo X/Twitter in merito questa palla di fuoco che ha illuminato i nostri cieli stasera.

Pertanto, viene specificato che proviene da una roccia una cometa entrata nell’atmosfera a 161mila km/h attraversando la penisola alle 0:46 ora locale tracciando una traiettoria che iniziava a 122 km di altitudine sopra Don Benito (Badajoz). Da lì si spostò verso nord-ovest e attraversò il Portogallo, terminando a 54 km sopra l’Oceano Atlantico.

Schermata 2024 05 19 alle 10 16 06
Schermata 2024 05 19 alle 10 16 06

Tocca per andare al post di X/Twitter

Se abbiamo potuto intravederlo da luoghi molto più distanti da quella traiettoria è stato a causa della sua grande luminosità,’che era molto più grande di quella della Luna piena, poteva essere visto da più di 800 km di distanza.’

Anche se questa è la traiettoria a livello micro Per la penisola ha pubblicato anche Madiedo quale era l’orbita seguita dalla roccia prima di scontrarsi con l’atmosfera terrestre, generando la palla di fuoco:

Schermata 2024 05 19 alle 10 18 11
Schermata 2024 05 19 alle 10 18 11

Tocca per andare al post di X/Twitter

Nei diversi video pubblicati in rete e nei racconti di chi ha visto il bolide, alcune versioni suggeriscono di aver visto due lampi. L’astrofisico spiega il motivo: ‘Nel corso della sua traiettoria, la palla di fuoco ha manifestato diverse esplosioni che hanno causato improvvisi aumenti della sua luminosità e sono state dovute a diverse rotture improvvise della roccia.‘.

Infatti, Madiedo spiega che la roccia sta cadendo a pezzi’Tutti quei frammenti si sono completamente disintegrati nell’atmosferaDi conseguenza, nessuno di essi sarebbe caduto in mare. Queste dichiarazioni dell’astrofisico confermano quindi che si tratterebbe di un’auto, contraddicendo così le informazioni pubblicate in alcuni profili X/Twitter (ma non sul sito del servizio) secondo le quali la Protezione Civile portoghese avrebbe confermato che i resti della roccia Sarebbero caduti nella provincia di Castro Daire, nella regione centrale del Paese portoghese. Vi aggiorneremo quando avremo informazioni ufficiali sui fatti.

Copertina | Foto di Kai Pilger

A Xataka | La NASA ha analizzato il rischio che un asteroide ci colpisca. E pensa di essere più grande di quanto pensassimo

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Consiglio superiore dell’Università dell’Università di A. ha annunciato misure per la crisi finanziaria
NEXT È morto a 77 anni Johnny Canales, famoso pilota messicano