Suning non perderà l’Inter gratuitamente se Oaktree Capital completa l’acquisizione

Suning non perderà l’Inter gratuitamente se Oaktree Capital completa l’acquisizione
Suning non perderà l’Inter gratuitamente se Oaktree Capital completa l’acquisizione

Suning non perderà l’Inter gratis nel caso in cui il controllo del club passasse nelle mani di Oaktree Capital.

L’edizione cartacea odierna del quotidiano torinese Tuttosport, tramite FCInterNews, riferisce che gli attuali proprietari nerazzurri riceverebbero un risarcimento in caso di scalata forzata del club.

Non è ancora del tutto sicuro che Oaktree diventi il ​​nuovo proprietario dell’Inter.

Mancano ancora, teoricamente, un paio di giorni in cui Suning potrebbe fare un ultimo tentativo di mantenere il controllo dei nerazzurri.

Ma ciò ora sembra altamente improbabile. Gli attuali proprietari hanno perseguito tutte le opzioni disponibili, ma non sono stati in grado di elaborare un piano fattibile per ripagare il debito con Oaktree.

Ciò significa che, nel giro di un paio di giorni, il fondo americano potrà rientrare in possesso delle azioni di Suning nell’Inter.

Questo secondo l’accordo che è in vigore da tempo, dal prestito che Oaktree ha concesso a Suning nella primavera del 2021.

I termini del contratto di prestito sono abbastanza semplici.

I proprietari dell’Inter Suning hanno messo come garanzia le loro azioni di controllo dell’Inter quando hanno accettato un prestito di 275 milioni di euro da Oaktree nel 2021.

Pertanto, se i proprietari dell’Inter non restituiranno tale importo più gli interessi entro la data di scadenza – all’inizio della prossima settimana – Oaktree potrà far valere i termini dell’accordo e rientrare in possesso della propria quota di controllo.

Ciò però non significa che Suning verrà tagliato fuori senza alcun compenso.

Piuttosto, riporta Tuttosport, gli attuali proprietari finiranno per ricevere qualche risarcimento.

Il quotidiano anticipa che Oaktree sarà obbligato a versare a Suning una cifra pari al giusto mercato dei nerazzurri. Meno, ovviamente, l’intero debito che la società cinese ha nei loro confronti.

Pertanto, Suning non uscirà senza almeno un paracadute finanziario.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’allenatore colombiano esclude Sebastián Gómez e Yerson Mosquera per la Copa América
NEXT Prelievo AFP 2024: controlla passo dopo passo lo stato del tuo primo deposito