Il ritorno dell’olio d’oliva ad essere un oggetto di lusso annuncia una nuova era di cucina insipida

Conosci il tuo Filippo Berio dalla tua Napolina; Belazu da Tesco? Qualunque siano i tuoi gusti in fatto di marche di olio d’oliva, non puoi non aver notato quanto sia diventato incredibilmente costoso quello che Homer chiamava “oro liquido”. Non è più una metafora: l’olio d’oliva è diventato il prodotto alimentare comune che è aumentato maggiormente di prezzo durante la crisi del costo della vita. Ha quasi completato un viaggio ciclico da prodotto sanitario esotico a prodotto alimentare quotidiano e di nuovo ad oggetto di lusso.

Uno dei miei primi ricordi di vita riguarda, curiosamente, l’olio d’oliva. Ero alle casse del Croydon Sainsbury nei giorni in cui i supermercati credevano in “ogni piccolo aiuto” e avevano confezionatori di borse per aiutare persone come mia mamma, una madre single con due bambini della scuola elementare da litigare. L’imballatore ha detto: “Ooh, l’olio d’oliva, è salutare per te? Cosa lo metti?” La mia sconcertata mamma italiana ha semplicemente risposto: “tutto”. La mamma ha iniziato a nascondere l’olio d’oliva, come anche le bottiglie di Chianti che aveva comprato, nel caso in cui la gente pensasse che fossimo “elegante”.

Anche se l’olio d’oliva è stato menzionato in Il libro di gestione della casa della signora Beeton (1861) come strumento per prevenire la fermentazione nelle insalate e la “flatulenza” negli esseri umani, fu l’iconoclasta idea di Elizabeth David Un libro sulla cucina mediterranea un secolo dopo, ciò reintrodusse un prodotto alimentare che era in gran parte assente dagli scaffali britannici.

Leggi il seguito

David ci ha detto che avremmo potuto trovare l’olio d’oliva in farmacia, cosa che mia madre ha confermato che era vera quando è arrivata qui per la prima volta negli anni ’50. Alcuni britannici se lo sono strofinati tra i capelli nei giorni pre-permanente. Ricordo di aver visto mia zia italiana massaggiarlo sulla pelle come crema idratante. Il fisiologo, Ancel Keys, e sua moglie, biochimica, Margaret Keys, scrissero il testo fondamentale Come mangiare bene e stare bene nel 1951che per primo sostenne l’olio d’oliva come elemento cruciale nella dieta mediterranea.

Ma non è stato fino al 1995 Il libro di ricette del River Café e la prima serie televisiva di Jamie Oliver e Nigella Lawson alla fine degli anni ’90 in cui l’olio d’oliva divenne davvero mainstream nel Regno Unito. Si è spostato oltre le gastronomie esclusive e sugli scaffali dei supermercati di tutto il paese. Mentre molti di noi andavano in vacanza nel Mediterraneo, abbiamo abbracciato il nettare ambrato: le vendite nel Regno Unito sono balzate da 6.800 tonnellate nel 1990 a 58.400 tonnellate previste nel 2024.

Nel corso degli anni è diventato un punto fermo in cucina sempre più conveniente. Oggi ci troviamo di fronte a un punto di crisi: negli ultimi due anni i prezzi dei supermercati per la bottiglia media sono aumentati dell’89%.

I raccolti scarsi, la siccità estrema e gli alti tassi di interesse hanno fatto lievitare i prezzi alla produzione. La riduzione delle piogge primaverili ha comportato un calo sia della qualità che della quantità del petrolio proveniente da paesi come Grecia, Italia e Spagna. La produzione mondiale è fallita – da qui il drammatico aumento dei prezzi che ha portato le bottiglie a restare rinchiuse sugli scaffali come l’alcol.

L’ascesa e la caduta dell’olio d’oliva come alimento base a prezzi accessibili nel carrello della spesa nel Regno Unito riflette i nostri continui problemi di sostenibilità. Sebbene gli ulivi siano con noi da millenni, i produttori non riescono a tenere il passo con la domanda globale. Forse la risposta è passare ad alternative deludenti e blande come l’olio di colza, che sono più sostenibili rispetto ad altre alternative petrolifere.

Certamente la tendenza ad utilizzare l’olio d’oliva per cucinare, piuttosto che come condimento, potrebbe essere finita per tutti tranne che per i più ricchi, proprio come 50 anni fa. In ogni caso, quella tanto diffamata friggitrice ora sembra un investimento sensato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Emozionante sfida tra Croazia e Albania, per Euro 2024: risultato, sintesi, gol e altro ancora
NEXT Consigli, scommesse e pronostici sulla partita della Copa América 2024