La vittoria del Newcastle a Brentford dà speranza al calcio europeo

Il Newcastle United ha mantenuto vive le speranze europee chiudendo la stagione della Premier League 2023/2024 con un’emozionante vittoria per 4-2 in casa del Brentford.

I Magpies si qualificheranno per la UEFA Europa Conference League se il Manchester City batterà i rivali cittadini del Manchester United nella finale di FA Cup di sabato.

Dopo un inizio positivo del Brentford, gli ospiti passano in vantaggio al 21′ con un colpo di testa di Harvey Barnes, e il loro vantaggio viene presto raddoppiato con Jacob Murphy.

Alexander Isak supera il portiere e segna il 3-0 prima dell’intervallo, ma i padroni di casa rispondono dopo l’intervallo grazie ai gol di Vitaly Janelt e Yoane Wissa.

Bruno Guimaraes ha ottenuto il quarto gol del Newcastle al 78esimo minuto assicurandosi che i Geordies conquistassero i tre punti chiudendo la stagione al settimo posto, mentre il Brentford ha concluso al 16esimo.

Come si è svolta la partita

I Bees pensavano di aver fatto un inizio perfetto in due minuti, ma dopo un controllo del VAR, il tiro di Ivan Toney è stato annullato dall’arbitro Simon Hooper per fuorigioco.

Toney ha continuato a cercare un gol contro la sua ex squadra, ma è stato negato dalla gamba tesa di Nick Pope.

Ma è stato il Newcastle a dover passare in vantaggio prima dei 10 minuti. Isak serve Joelinton da distanza ravvicinata, ma il brasiliano non riesce a trasformare.

Ma sono stati gli ospiti ad aprire le marcature al 21′. Barnes si è lanciato nell’area delle sei yard per accogliere una deliziosa consegna di Guimaraes e portare avanti gli ospiti.

Sean Longstaff pensava di aver rapidamente raddoppiato il vantaggio, solo per essere segnalato in fuorigioco. Murphy non si è fatto negare quando ha agganciato lo splendido passaggio di Isak attraverso l’area di rigore per portare il risultato sul 2-0.

Solo due minuti dopo, Isak ha segnato il suo 21esimo gol stagionale superando Mark Flekken.

Lo stopper del Brentford ha assicurato che Isak non estendesse ulteriormente il vantaggio del Newcastle, con una parata intelligente per negare il nazionale svedese prima dell’intervallo.

La squadra di casa risponde dopo l’intervallo e Janelt accorcia le distanze, segnando dopo essere stato individuato da Wissa.

Pope respinge il colpo di testa di Toney prima che Wissa sferri un tiro superbo oltre il portiere, creando un finale teso per gli ospiti.

Tuttavia, i nervi si sono presto calmati quando Guimaraes ha seguito un calcio di punizione per garantire che i punti tornassero al Tyneside.


La difesa casalinga del Brentford è stata sfondata

Il Brentford ha concluso la stagione comodamente sopra gli ultimi tre, dopo quella probabilmente la stagione più dura mai vista in Premier League, avendo lottato con giocatori chiave e parlando di una potenziale battaglia per la retrocessione all’inizio dell’anno.

I Bees non sono riusciti a concludere in bellezza e invece sono sembrati battuti prima del fischio dell’intervallo, anche se hanno segnato due gol nella ripresa mettendo alla prova la determinazione del Newcastle.

Entrando in partita con un recente record casalingo impressionante, incluso il fatto di aver mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite, le capacità offensive del Newcastle erano troppo da gestire per i padroni di casa.

Ciò significa che Thomas Frank dovrà aspettare per ottenere la sua 100esima vittoria alla guida del club, mentre Toney conclude la stagione senza segnare nelle ultime 12 partite di campionato.

Mathias Jensen è diventato il terzo giocatore del Brentford a raggiungere le 100 presenze in Premier League.

A breve si attendono notizie sulla qualificazione europea

È stata una stagione divertente per il Newcastle, con più di 80 gol segnati e oltre 60 gol subiti.

E l’intrattenimento continua, dopo che è stato sottolineato che il gol iniziale di Toney era stato annullato per fuorigioco, Toon si è portato in vantaggio di tre gol nell’intervallo soprattutto grazie alla brillantezza individuale di Isak.

C’è stata un’altra buona notizia con Pope tornato tra i pali per la prima volta da dicembre e ha effettuato una parata cruciale con la partita ancora a reti inviolate e sul 3-1.

È stata una vittoria rara in trasferta per la squadra di Eddie Howe, la cui forma irregolare in trasferta si è rivelata costosa nel tentativo di ottenere un piazzamento tra i primi sei, con St James’ Park che ha fornito la maggior parte dei punti.

Il settimo posto, però, potrebbe comunque essere sufficiente per il calcio europeo la prossima stagione se il Manchester City battesse il Manchester United nella finale di FA Cup di sabato prossimo.

Rapporti del club

Rapporto Brentford | Rapporto Newcastle

Aspetti principali

Gli 85 gol del Newcastle in Premier League rappresentano il record più segnato in una stagione nella massima serie dal 1960/61 (86), mentre entrambi hanno segnato e subito in 23 diverse partite di Premier League in questa stagione per la prima volta dal 2012/13 (anche 23). ).

Eddie Howe ha vinto 50 partite di Premier League alla guida del Newcastle in quella che è stata la sua 103esima partita (S25 S28) – solo Kevin Keegan ha raggiunto le 50 vittorie nella massima serie per il club in meno partite (92).

Alexander Isak è il primo giocatore del Newcastle a segnare almeno 25 gol in tutte le competizioni in una stagione di Premier League con il Newcastle dai tempi di Alan Shearer nel 2003/04 (28).

Yoane Wissa del Brentford ha segnato otto gol nelle ultime 13 partite di Premier League, mentre è solo il secondo giocatore dei Bees a segnare e fornire assist nelle partite consecutive della competizione dopo Bryan Mbeumo nell’ottobre 2023.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita