Edwards riporta i Wolves da un deficit di 20 punti vincendo 98-90 sui campioni in carica dei Nuggets

Edwards riporta i Wolves da un deficit di 20 punti vincendo 98-90 sui campioni in carica dei Nuggets
Edwards riporta i Wolves da un deficit di 20 punti vincendo 98-90 sui campioni in carica dei Nuggets

I Wolves, che hanno ottenuto 23 punti ciascuno da Karl-Anthony Towns e Jaden McDaniels, sono passati alla finale della Western Conference per la prima volta in 20 anni esatti. Affronteranno i Dallas Mavericks a partire da mercoledì sera al Target Center.

I Nuggets sono diventati il ​​quinto campione in carica consecutivo a non riuscire a raggiungere le finali della conference. Dietro i 24 punti del canadese Jamal Murray nel primo tempo, i Nuggets si sono portati in vantaggio per 53-38 nel primo tempo e la tripla di Murray a 10:50 dalla fine del terzo ha spinto il vantaggio di Denver sul 58-38.

I Wolves si sono rivolti alla loro difesa, la più avara della NBA, per rientrare in partita, e hanno chiuso il quarto con un parziale di 28-9 portandosi sul 67-66 prima del quarto.

Rudy Gobert ha dato ai Wolves il primo vantaggio dal primo quarto con un secchio per iniziare il quarto e quando Towns ha commesso il suo quinto fallo, Naz Reid, il sesto uomo dell’anno della NBA, è stato spettacolare su entrambe le estremità del campo per mantenere Minnesota avanti.

In un tratto cruciale iniziato con il Minnesota avanti 85-82, Reid ha effettuato due tiri liberi e una schiacciata prima di servire Edwards per una tripla spezzaschiena che ha portato i Wolves avanti 92-82 a tre minuti dalla fine.

Murray, reduce da una prestazione al tiro 4 su 18 nella sconfitta per 115-70 dei Nuggets in Gara 6 – la più grande mai vista nei playoff da un campione in carica – ha guidato Denver con 35 punti. Jokic ha aggiunto 34 punti, 19 rimbalzi e sette assist.

Ciò ha segnato la prima Gara 7 dei Timberwolves da quando hanno battuto Sacramento al secondo turno esattamente 20 anni prima. Quella è stata l’unica altra volta in cui hanno raggiunto la finale della conferenza. I Nuggets stavano giocando la quinta Gara 7 nelle ultime sei stagioni e cercavano la terza trasferta alla finale della conference in quell’arco di tempo.

L’allenatore dei Nuggets Michael Malone ha detto prima della dicitura che non pensava che Gara 7 sarebbe stata un’esplosione dopo quelle giocate in Gara 2, 3 e 6. Immaginava che sarebbe arrivato al limite, ma “forse no perché questo è uno dei la serie più strana a cui abbia mai preso parte.

Il grande vantaggio dei Nuggets non ha fatto altro che aumentare la stranezza della serie.

AP NBA: https://apnews.com/hub/NBA

Arnie Stapleton, Associated Press

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita