Aumentano i prezzi del petrolio dopo la morte del presidente iraniano in un incidente in elicottero

Aumentano i prezzi del petrolio dopo la morte del presidente iraniano in un incidente in elicottero
Aumentano i prezzi del petrolio dopo la morte del presidente iraniano in un incidente in elicottero

I prezzi del petrolio greggio hanno iniziato la settimana in rialzo in seguito alla notizia che un elicottero con a bordo il presidente iraniano si era schiantato e sia lui che il ministro degli Esteri iraniano erano morti.

Secondo un rapporto Reuters di prima giornata, Ebrahim Raisi e Hossein Amirabdollahian erano a bordo di un elicottero che viaggiava attraverso terreni montuosi in una fitta nebbia, di ritorno dal confine con l’Azerbaigian, dove i funzionari avevano assistito all’apertura di un progetto idroelettrico congiunto azero-iraniano.

Un rapporto successivo affermava che le squadre di soccorso avevano raggiunto il luogo dell’incidente e avevano confermato che gli ufficiali a bordo erano morti.

“Il presidente Raisi, il ministro degli Esteri e tutti i passeggeri dell’elicottero sono rimasti uccisi nello schianto”, ha detto a Reuters un anonimo funzionario del governo iraniano.

Il greggio Brent è salito sopra gli 84 dollari al barile in seguito alla notizia e il West Texas Intermediate ha toccato gli 80 dollari, con entrambi che probabilmente otterranno ulteriori guadagni entro la fine della giornata man mano che arriveranno maggiori informazioni sulla situazione in Iran.

Il leader supremo dell’Iran, l’Ayatollah Ali Khamenei, ha già rilasciato una dichiarazione cercando di rassicurare la popolazione che non ci saranno interruzioni negli affari statali in corso.

Secondo le prime informazioni, l’incidente è stato causato dal maltempo, che ha reso difficili le operazioni di ricerca e soccorso.

Passando ad altre notizie che potrebbero causare ulteriore volatilità nei prezzi del petrolio, il principe ereditario dell’Arabia Saudita ha rinviato una visita in Giappone a causa della salute di suo padre. Secondo alcuni analisti, alla luce della notizia della presenza del presidente iraniano, ciò potrebbe comportare un picco di incertezza.

Non tutti sono d’accordo, però. “Il mercato petrolifero rimane in gran parte limitato e senza alcun nuovo catalizzatore dovremo probabilmente attendere chiarezza sulla politica di produzione dell’OPEC+ per uscire da questo intervallo”, ha affermato Warren Patterson di ING, citato da Reuters.

Di Charles Kennedy per Oilprice.com

Altre letture principali da Oilprice.com:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV RTVE ha raccolto 200.000 euro per il televoto dell’Eurovision 2024, grazie alla campagna online pro-Israele
NEXT Euro 2024: Jamal Musiala, il fuoriclasse tedesco venuto ad allenarsi con la madre a bordo di una VW Polo