L’amministratore delegato di Lamborghini afferma che le supercar completamente elettriche “non sono qualcosa che sta vendendo finora”

L’amministratore delegato di Lamborghini afferma che le supercar completamente elettriche “non sono qualcosa che sta vendendo finora”
L’amministratore delegato di Lamborghini afferma che le supercar completamente elettriche “non sono qualcosa che sta vendendo finora”

Lamborghini SpA per ora sta trattenendo la realizzazione delle sue ruggenti auto sportive completamente elettriche poiché cresce lo scetticismo nei confronti della tecnologia.

Anche se le prestazioni non saranno un problema in un veicolo elettrico, alcuni aspetti emotivi – come il suono del motore V10 della Huracan – non possono essere replicati, ha affermato il capo della Lamborghini Stephan Winkelmann. Anche il marchio di proprietà della Volkswagen AG rimane aperto all’utilizzo di carburanti elettrici se la regolamentazione diventa più favorevole.

Le supercar sportive completamente elettriche “non sono qualcosa che sta vendendo finora”, ha detto Winkelmann in un’intervista. “È troppo presto e dobbiamo vedere in futuro se e quando ciò accadrà”.

È un momento di tensione nel settore automobilistico di fascia alta, che sta riflettendo su come affrontare la pressione normativa per ridurre le emissioni mentre la domanda di veicoli elettrici rallenta e i governi riducono i sussidi per la tecnologia. Mercedes-Benz Group AG ha interrotto lo sviluppo di basi separate per berline elettriche di lusso per risparmiare denaro e prevede di vendere auto a gas più a lungo del previsto.

La rivale di Lamborghini, Ferrari NV, è più avanti nella sua spinta verso l’elettrificazione e il mese prossimo prevede di aprire una fabbrica che produrrà supercar ibride ed elettriche a Maranello, in Italia. Il suo primo modello completamente elettrico è previsto per il prossimo anno.

BYD Co. ha battuto entrambi sul tempo dopo aver presentato un’auto sportiva elettrica da 1,68 milioni di yuan (232.452 dollari) a febbraio. La Yangwang U9 sarà inizialmente venduta solo in Cina, dove l’esposizione della Lamborghini è “limitata”, ha detto Winkelmann.

Lamborghini ha avuto successo vendendo ibridi plug-in, inclusa l’auto sportiva Revuelto, ma il suo primo modello completamente elettrico – il crossover Lanzador a due porte – non arriverà prima del 2028.

Tuttavia, la casa automobilistica sta rivedendo la sua catena di fornitura e produzione per produrre Lamborghini entro il 2030 con il 40% in meno di emissioni di anidride carbonica rispetto a oggi, ha affermato Winkelmann. Quando si tratta di carburanti sintetici, il marchio sta beneficiando del lavoro presso Porsche, un altro produttore di auto di lusso nel portafoglio di Volkswagen.

I carburanti elettrici potrebbero diventare oggetto di maggiore attenzione tra due anni, quando l’Unione Europea rivedrà il suo piano per vietare effettivamente la vendita di nuove auto con motore a combustione entro il 2035.

“Potrebbe esserci un’opportunità se le cose cambiano”, ha detto Winkelmann.

Iscriviti alla newsletter Eye on AI per restare aggiornato su come l’intelligenza artificiale sta plasmando il futuro del business. Iscriviti gratis.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita