Prezzo del litio in ribasso. Il litio aumenta = rimbalzo del gatto morto?

Prezzo del litio in ribasso. Il litio aumenta = rimbalzo del gatto morto?
Prezzo del litio in ribasso. Il litio aumenta = rimbalzo del gatto morto?

I prezzi delle azioni delle società minerarie di litio sono in forte espansione anche se le vendite di veicoli elettrici alimentati al litio rallentano, una disconnessione che dovrebbe far suonare un campanello d’allarme per gli investitori.

Nelle ultime quattro settimane il prezzo delle azioni del principale produttore di litio Arcadium è aumentato del 21%. Il produttore australiano emergente Liontown è cresciuto del 33%, e la principale azienda cilena di litio, SQM, è cresciuta dell’11%.

Auto elettriche BYD in attesa di essere caricate su una nave a Suzhou, in Cina. Foto di STR/AFP tramite Getty … [+] immagini

AFP tramite Getty Images

Questi aumenti di prezzo si sono verificati mentre il prezzo del litio continuava a indebolirsi, inducendo alcuni osservatori a suggerire che i minatori stiano replicando il rimbalzo del gatto morto, il che significa che l’aumento di oggi sarà di breve durata perché i gatti morti non rimbalzano.

Una spiegazione per gli aumenti del prezzo delle azioni è che i minatori sono stati svenduti troppo pesantemente quando il prezzo del litio è crollato lo scorso anno, scendendo del 67% da 45.000 dollari per tonnellata di metallo nella sua forma di carbonato a circa 14.500 dollari/t di oggi.

Un’altra ragione per l’aumento del prezzo delle azioni potrebbe essere che gli investitori sono fiduciosi che la domanda di litio da parte dei produttori di batterie alla fine crescerà rapidamente man mano che il mondo abbraccia i veicoli elettrici.

Tassa di frontiera statunitense al 100%.

Il problema è che gli eventi negativi stanno superando gli sviluppi positivi dei veicoli elettrici, inclusa l’imposizione di una tassa di frontiera (tariffa) del 100% sui veicoli elettrici di fabbricazione cinese per proteggere l’industria automobilistica statunitense.

C’è anche una riluttanza da parte degli automobilisti a passare dai veicoli con motore a combustione interna (ICE) all’alimentazione a batteria, e se sono tentati, la preferenza oggi è per un ibrido piuttosto che per un elettrico completo, il che significa che è necessario meno litio perché gli ibridi hanno dimensioni più piccole. batterie.

Questa settimana Citi, una banca d’investimento, ha avvertito gli investitori che esiste un ampio surplus nel mercato del litio pari a circa il 6% dell’offerta totale.

Pale cingolate che sistemano le colline di sale di litio nel Salar di Atacama in Cile. Foto di Oliver Llaneza … [+] Assia/Fotografia di costruzioni/Avalon/Getty Images.

Immagini Getty

Col tempo, il surplus verrà assorbito, ma prima che ciò accada, si prevede che il prezzo del metallo scenderà di circa il 17% a 12.000 $/t verso la fine dell’anno, ma potrebbe scendere ancora più in basso nei prossimi tre mesi.

In futuro è probabile un aumento dei prezzi, ma una ripresa significativa non è prevista fino alla fine del prossimo anno.

“Stiamo rafforzando la nostra posizione ribassista sul litio e mantenendo il nostro obiettivo di prezzo a 0-3 mesi di 10.000 dollari/t per i sali di litio”, ha affermato Citi.

“Nonostante l’attuale prezzo basso, i tagli all’offerta sono stati modificati e suggeriscono che è necessario un contesto di prezzi più bassi per portare il mercato fisico al riequilibrio”.

Citi ha affermato che il sentimento nei confronti dei veicoli elettrici in paesi diversi dalla Cina si è inasprito negli ultimi mesi, mentre le esportazioni cinesi di veicoli elettrici sono minacciate da misure protezionistiche.

L’ICE aumenta mentre l’EV si indebolisce

“I titoli recenti del mercato globale dei veicoli elettrici non sono stati molto favorevoli al litio e al complesso dei metalli delle batterie”, ha affermato Citi.

“Stiamo vedendo un paio di produttori di apparecchiature originali automobilistiche moderare i propri obiettivi di veicoli elettrici poiché le vendite deboli spingono gli OEM automobilistici a concentrarsi sui tradizionali propulsori ICE.

“Ford ha tagliato gli ordini di batterie per ridurre le spese in conto capitale a causa delle crescenti perdite nella sua unità di veicoli elettrici, mentre Mercedes continuerà a produrre veicoli con motore a combustione e ibridi fino al 2030 se la domanda esiste.

“La Volkswagen ha affermato che i clienti desiderano più veicoli ibridi plug-in, anche in Cina e negli Stati Uniti, mentre Toyota ha riscontrato un’enorme domanda di ibridi”.

È in questo contesto di crescente incertezza sulle prospettive dei veicoli elettrici e delle relative batterie al litio che i prezzi delle azioni dei minatori di litio sono aumentati, il che sembra essere una disconnessione del mercato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I detenuti al Congresso durante la repressione denunciano le torture carcerarie
NEXT ‘escape room’, laboratori e musica per tutta la famiglia