L’ufficiale di polizia di Orlando non tornerà nonostante lo stato di forza non abbia tolto la certificazione

L’ufficiale di polizia di Orlando non tornerà nonostante lo stato di forza non abbia tolto la certificazione
L’ufficiale di polizia di Orlando non tornerà nonostante lo stato di forza non abbia tolto la certificazione

Sono passati due anni e mezzo da quando Taylor Marini ha indossato la divisa del dipartimento di polizia di Orlando.

Una volta nominato Ufficiale dell’anno, e ora è senza lavoro, ma le cose potrebbero cambiare.

GUARDA CANALE 9 LE NOTIZIE DEI TESTIMONI OCULARI

La WFTV vi ha detto due anni fa che Marini è stato licenziato dopo che l’OPD ha affermato di aver mentito e falsificato i rapporti quando ha fermato un sospetto di taccheggio a Publix.

Gli investigatori dell’OPD hanno detto che la storia di Marini non corrispondeva al filmato della telecamera sul corpo e le sue dichiarazioni erano “incompatibili con la fiducia del pubblico”, quindi l’OPD lo ha licenziato, ma ora la Commissione statale per gli standard di giustizia penale e la formazione ha respinto tali affermazioni.

Leggi: ‘Era la mia persona’: Solo Canale 9 ha parlato con la famiglia del motociclista morto nell’incidente di Poinciana

Channel 9 gli ha chiesto cosa significhi per lui adesso: “Non lo so, vivo la mia vita giorno per giorno, due anni e mezzo fa ho scambiato la cintura della mia pistola con una cintura degli attrezzi”, Marini Egli ha detto. “Ma mi piacerebbe avere l’opportunità di tornare a casa con i miei fratelli e sorelle e diventare di nuovo un agente di polizia nella città di Orlando. “Una città a cui tengo”.

Dipenderebbe dal dipartimento di polizia di Orlando.

Il Fraternal Order of Police, che rappresenta gli agenti di polizia di Orlando, non lo rappresenta in questa questione, ma ci è stato detto che il processo significherebbe che l’ufficiale potrebbe dover tornare da un arbitro per lottare per il suo lavoro.

Leggi: I ristoranti hanno chiuso di più per gravi violazioni della sicurezza

Marini spera che non sia così complicato.

“Penso che con questo nuovo capo della polizia ho più possibilità che mai, ma non è stata una decisione che ho preso io: posso dirti che mi hanno portato via tutto.” Ha detto Marini. “Ecco perché sono qui stamattina, non voglio che nessun altro ufficiale debba inasprire le cose che ho vissuto in questo viaggio che ho fatto negli ultimi due anni e mezzo perché “la mia carriera è morta il 14 gennaio 2022.”

La polizia di Orlando ha detto che non commenta i risultati del CJSTC.

In un’e-mail a WFTV News, l’OPD ha dichiarato che l’agente Marini aveva due casi davanti alla commissione, entrambi erano casi di licenziamento. Uno per veridicità e un altro per violazioni delle norme. L’altro caso di licenziamento riguardava false denunce e uso eccessivo della forza e il CJSTC aveva giurisdizione solo sulla certificazione dell’ufficiale. I loro risultati influenzano solo la loro certificazione. La disciplina di un agente di polizia di Orlando può essere annullata solo durante il processo di reclamo o arbitrato.

Leggi: La Commissione per la revisione della Carta della Contea di Orange si appresta a votare un emendamento che protegge i terreni rurali

Fai clic qui per scaricare le nostre app gratuite per notizie, meteo e smart TV. E fai clic qui per trasmettere in streaming dal vivo le notizie sui testimoni oculari di Channel 9.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Ecocidio” e Corte penale internazionale: un anno dopo l’esplosione della diga ucraina Nova Kakhovka
NEXT Trump inveisce contro la politica sui veicoli elettrici di Biden