Le auto parcheggiate in doppia fila ostacolano sempre più le risposte dei vigili del fuoco e dei servizi di emergenza sanitaria DC, dicono i funzionari – NBC4 Washington

Le auto parcheggiate in doppia fila ostacolano sempre più le risposte dei vigili del fuoco e dei servizi di emergenza sanitaria DC, dicono i funzionari – NBC4 Washington
Le auto parcheggiate in doppia fila ostacolano sempre più le risposte dei vigili del fuoco e dei servizi di emergenza sanitaria DC, dicono i funzionari – NBC4 Washington

I vigili del fuoco di Washington affermano che gli automobilisti parcheggiano in doppia fila vicino alle caserme dei vigili del fuoco, provocando ritardi che potrebbero avere conseguenze di vita o di morte.

Vigili del fuoco al 414 8th St. SE vede più frequentemente autisti di servizi di ride-sharing e consegne parcheggiati nell’area contrassegnata, spesso lasciando i veicoli incustoditi.

Sabato, quando i vigili del fuoco si sono precipitati a chiamare per un incidente sull’Interstate 295, sono stati bloccati da un’auto parcheggiata in doppia fila.

“Stavano suonando il loro clacson e la loro sirena”, ha detto Vito Maggiolo di DC Fire ed EMS. “All’inizio nessuno è venuto al veicolo. Quando l’autista uscì, fu molto disinvolto al riguardo. “Nessun senso di urgenza.”

I vigili del fuoco avrebbero dovuto bloccare la strada per impedire che altri veicoli entrassero nella scena in cui altri vigili del fuoco stavano cercando di soccorrere i feriti, ha detto Maggiolo.

“Cerchiamo solo di fare del nostro meglio per raggiungere le persone che hanno bisogno di aiuto e chiediamo ai nostri cittadini di permetterci di portare a termine questa missione”, ha affermato.

Ha detto che è diventato un evento comune in tutta la città.

“Non dovresti mai parcheggiare o fare nulla che possa impedire la risposta di un veicolo di emergenza”, ha detto Maggiolo.

DC Fire ed EMS hanno affermato che lavoreranno con la polizia e il Dipartimento dei trasporti per affrontare il problema.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Dal 14 al 21 giugno i marchi turistici avranno uno sconto fino al 70% sui travel sale | Risparmio | Le mie finanze
NEXT Dal mifepristone a “Trump troppo piccolo”: le prime 3 decisioni dei grandi temi dell’anno all’esame della Corte Suprema