Donna uccisa a morte dai bulli XL del suo animale domestico in una casa nella zona est di Londra

Donna uccisa a morte dai bulli XL del suo animale domestico in una casa nella zona est di Londra
Donna uccisa a morte dai bulli XL del suo animale domestico in una casa nella zona est di Londra

Per ricevere avvisi gratuiti sulle ultime notizie in tempo reale inviati direttamente nella tua casella di posta, iscriviti alle nostre e-mail sulle ultime notizie

Iscriviti alle nostre e-mail gratuite sulle ultime notizie

Una donna è stata uccisa dai suoi stessi cani XL Bully all’interno di una casa nella zona est di Londra.

Agenti armati sono intervenuti sulla scena dopo aver riferito che la vittima, sulla cinquantina, è stata attaccata da un cane a Cornwall Close, Hornchurch, alle 13:12 di lunedì.

La donna è stata curata dai medici del London Ambulance Service, ma purtroppo è stata dichiarata morta sul posto.

Un portavoce della polizia metropolitana ha detto: “A causa della minaccia posta, sono intervenuti agenti armati. Dopo aver valutato la situazione, gli agenti sono riusciti a sequestrare in sicurezza due cani.

“Si trattava di cani Bully XL registrati e prima dell’arrivo degli agenti erano stati rinchiusi in una stanza della casa.

“Non sono usciti di casa in nessun momento durante l’incidente.

“La famiglia della donna, proprietaria dei cani, è assistita dagli agenti.”

Le immagini della scena mostrano che un grande cordone di polizia e un’eliambulanza erano atterrati per soccorrere la vittima.

Dal 1° febbraio di quest’anno è illegale possedere, allevare o vendere bulli americani XL senza un certificato di esenzione.

Ciò è avvenuto dopo che una madre e un figlio sono stati incarcerati dopo che un bambino di otto anni è stato gravemente ferito in un “attacco selvaggio e prolungato” da parte di un cane XL Bully.

Amanda Young, 49 anni, e Lewis Young, 30 anni, sono stati condannati a due anni di carcere dopo essersi dichiarato colpevole di essere il proprietario (PAPÀ)

La vittima, che non può essere identificata, ha riportato ferite estese al cuoio capelluto, al viso e alle mani nell’aggressione avvenuta il 10 febbraio nell’area comune di un condominio a Wadham Road, Bootle, Merseyside, secondo quanto riferito dalla Crown Court di Liverpool lunedì scorso. .

Amanda Young, 49 anni, è stata incarcerata per 20 mesi dopo aver ammesso di essere la responsabile di un cane che ha causato lesioni mentre era pericolosamente fuori controllo in un luogo pubblico, e suo figlio Lewis Young, 30 anni, è stato condannato a due anni di reclusione dopo si è dichiarato colpevole di essere il proprietario.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Slovenia – Danimarca: sintesi, risultato e gol
NEXT Muore la cantante Ángela Bofill