Un piromane condannato è stato accusato di omicidio. I suoi ex vicini ricordano il loro terrore

I residenti di Ottawa che hanno vissuto negli stessi edifici di Saeed Mohamed stanno reagendo con allarme al fatto che ora sia accusato di omicidio in un recente incendio in un grattacielo.

Mohamed, 42 anni, è accusato di aver appiccato il fuoco a un grande condominio in Donald Street il 2 maggio.

Una bambina di tre anni, Karima Moustapha, è morta per le ferite riportate circa una settimana dopo l’incendio nel quartiere di Cyrville. La polizia ha accusato Mohamed di incendio doloso, omicidio di primo grado e altri reati, tutti non ancora provati in tribunale.

Otto anni prima, a circa cinque chilometri di distanza, a Sandy Hill, Mohamed, allora 34enne, aveva deliberatamente appiccato due incendi nel suo condominio a Sandy Hill.

Natalija Spirina vive ancora lì e ha detto che gli incendi del 2016 – per i quali Mohamed è stato condannato due anni dopo – l’hanno spaventata abbastanza da farle prendere in considerazione l’idea di trasferirsi.

È stato solo dopo che Mohamed è stato arrestato per gli incendi di Sandy Hill, ha detto Spirina, che ha sentito di poterlo dire.

“Ci siamo sentiti al sicuro, finalmente”, ha detto sua figlia Mira, che vive anche lei nel quartiere.

Mira Spirina ha detto di ricordare di aver ricevuto una chiamata “frenetica” da sua madre dopo essere fuggita fuori con il suo animale domestico durante un incendio.

“Erano terrorizzati”, ha ricordato.

Per Natalija Spirina, apprendere della recente morte di Moustapha è “orribile” e la porta a chiedersi cosa sarebbe potuto succedere se non fosse stata abbastanza “fortunata” da uscirne sana e salva nel 2016.

Né lei né sua figlia sapevano che Mohamed era uscito di prigione. Se viene condannato per l’incendio di Donald Street, ha detto Spirina, ha bisogno di ricevere un aiuto adeguato mentre è in carcere.

“Mi dispiace per lui, per tutti”, ha detto.

Natalija Spirina, Ottawa, 17 maggio 2024

Natalija Spirina vive in un condominio di Sandy Hill dove Mohamed ha deliberatamente appiccato due incendi nel 2016. È stato condannato per questo nel 2018. (Guy Quenneville/CBC)

Cerco lavoro come fattorino

Diversi residenti hanno affermato che ci sono stati diversi incendi nell’edificio di Sandy Hill che hanno portato all’arresto di Mohamed nel 2016, incluso uno nell’ascensore.

Un’altra residente, che la CBC ha accettato di non nominare perché teme ritorsioni, ha detto che il suo appartamento non ha subito alcun danno ma è rimasta scossa.

Secondo i documenti del tribunale relativi a quegli incendi, Mohamed è stato condannato nell’ottobre 2018 a poco meno di due anni di carcere, più tre anni di libertà vigilata accompagnati da una lunga lista di condizioni.

Non è chiaro quanto tempo ho trascorso dietro le sbarre.

Nel gennaio 2021, ha chiesto che il suo ordine di libertà vigilata fosse modificato in modo che potesse trovarsi entro 100 metri da edifici multiresidenziali, senza il permesso di un agente di sorveglianza, se fosse correlato al suo impiego.

Non è inoltre chiaro se la richiesta sia stata accolta.

La richiesta di Mohamed di modificare il suo ordine di libertà vigilata indicava che aveva un lavoro disponibile come fattorino per Intelcom Express.

“Ho bisogno di un lavoro per mantenermi finanziariamente”, si legge nella domanda di Mohamed.

Una lettera della sorella di Mohamed indicava che stava bene, prendeva le medicine e restava a casa tutti i giorni, ma era anche disoccupato e cercava lavoro.

Mohamed si stava dipingendo “come qualcuno responsabile”, ha scritto.

Rahat Shawon, Ottawa, 17 maggio 2024Rahat Shawon, Ottawa, 17 maggio 2024
Rahat Shawon, Ottawa, 17 maggio 2024

Il proprietario di una casa Rahat Shawon afferma che un inquilino del seminterrato ha subaffittato una stanza (senza il consenso di Shawon) a Mohamed per un breve periodo nel 2023. (Guy Quenneville/CBC)

In una dichiarazione alla CBC, Intelcom ha affermato che Mohamed è finito per essere impiegato da uno dei suoi appaltatori di consegne indipendenti da febbraio 2020 a gennaio 2021.

“Ci impegniamo a sostenere tutti coloro che consegnano pacchi per conto di Intelcom o chiunque lavori per noi secondo i più alti standard di integrità e servizio”, si legge nella dichiarazione.

L’avvocato di Mohamed ha rifiutato di commentare la lettera. Non ha risposto entro la scadenza alle domande sulla condanna di Mohamed del 2018 e su qualsiasi successivo lavoro come addetto alle consegne.

‘Ho la pelle d’oca’

Come Spirina, Rahat Shawon dice di considerarsi fortunato dopo aver incrociato Mohamed.

Shawon possiede una casa a Vanier dove il suo inquilino nel seminterrato subaffitta una stanza – senza l’approvazione di Shawon – a Mohamed per un breve periodo nel 2023.

Secondo Shawon, il suo inquilino e Mohamed hanno litigato, una porta è stata rotta e Mohamed se n’è andato.

“Ho la pelle d’oca perché ho due figli”, ha detto Shawon quando gli è stato chiesto delle nuove accuse contro Mohamed.

Le squadre di emergenza sono tornate in questo grattacielo di Donald Street per la seconda volta questa settimana, a seguito di un incendio in camera da letto venerdì sera tardi. L'incendio precedente aveva lasciato ferite otto persone, tre delle quali erano state portate in ospedale in condizioni critiche.Le squadre di emergenza sono tornate in questo grattacielo di Donald Street per la seconda volta questa settimana, a seguito di un incendio in camera da letto venerdì sera tardi. L'incendio precedente aveva lasciato ferite otto persone, tre delle quali erano state portate in ospedale in condizioni critiche.
Le squadre di emergenza sono tornate in questo grattacielo di Donald Street per la seconda volta questa settimana, a seguito di un incendio in camera da letto venerdì sera tardi. L’incendio precedente aveva lasciato ferite otto persone, tre delle quali erano state portate in ospedale in condizioni critiche.

La polizia è parcheggiata fuori dal grattacielo di Donald Street nei giorni successivi all’incendio del 2 maggio. (Rebecca Kwan/Radio-Canada)

I documenti del tribunale elencano l’attuale indirizzo di Mohamed come l’edificio di Donald Street.

In una dichiarazione inviata via e-mail alla CBC, Conundrum Capital Corporation – parlando a nome del proprietario dell’edificio Enterprise Residential REIT – ha affermato di essere devastata dalla morte di Moustapha e di sperare che l’adulto e l’altro bambino ricoverato in ospedale si riprendano.

La consulenza rimane a disposizione dei residenti, ha affermato la società.

Uno di questi residenti, Deanna Lamoureux, ha detto che l’edificio ha subito numerosi incendi negli ultimi mesi. Ha detto di non essere stata del tutto sorpresa dall’incendio del 2 maggio, ma di essere comunque scossa.

“Che ciò accada davvero e causi danni del genere è assolutamente terrificante come mamma”, ha detto Lamoureux il giorno successivo, aggiungendo che la sua famiglia stava valutando la possibilità di trasferirsi.

Alla domanda sui recenti incendi nell’edificio, Conundrum Capital Corporation ha detto che le guardie di sicurezza pattugliano la proprietà e tutti gli ingressi sono monitorati da più di 50 telecamere.

Anche il servizio di polizia di Ottawa è coinvolto e i residenti sono incoraggiati a segnalare eventuali problemi, è incluso.

Alla domanda su Mohamed, la società ha affermato che segue tutti gli standard legislativi e normativi quando valuta una richiesta di noleggio.

Ha affermato di condurre diversi controlli standard – tra cui controlli sull’occupazione, sulla residenza e sul credito – garantendo allo stesso tempo che le sue politiche aderiscano alla legislazione sui diritti umani che proibisce la discriminazione.

“La sicurezza dei residenti è sempre la nostra massima priorità e utilizziamo le misure legalmente a nostra disposizione per supportarla”, ha affermato la società.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Taiwan ha rilevato un sottomarino nucleare cinese vicino allo Stretto e ha affermato di essere vigile contro le molestie militari di Pechino
NEXT “Intelligente ma non fa nulla”