Quando è e perché non è più il 21 maggio? — Futuro Cile

Oggi martedì 21 maggio è festa in Cile. E il motivo di questa festa è perché commemora il combattimento navale di Iquique. La pietra miliare rappresenta una delle tappe più importanti della Parata delle Glorie Navali che si svolge ogni anno a Valparaíso.

Ma un’altra delle tradizioni che aveva quella festa è il Conto Pubblico, che molti di noi ricordano durante il 21 maggio. Perché è stato interrotto in questo giorno? Te lo diremo allora.

Perché il Conto Pubblico non c’è più il 21 maggio?

Il Conto Pubblico si effettua dal 1° giugno 2017, come conseguenza della riforma costituzionale dell’articolo 24 della Magna Carta. Il cambiamento di data, come riportato sul sito del governo cileno, è che si torna alla data storica proposta prima del 1925.

Un altro motivo del cambiamento, per il quale si è pensato di cambiare giorno, è stato quello di non offuscare gli eventi commemorativi delle Glorie Navali, che si sono svolti a Valparaíso, con le proteste che solitamente si svolgevano nella città di Puerto, riferisce RedGol.

Alcune tappe importanti del Conto Pubblico nella sua storia

Il governo del Cile riporta anche i seguenti eventi aneddotici accaduti attorno a questo discorso storico:

  • Nel 2019 è stata la prima volta che il discorso presidenziale si è tenuto di notte, una decisione presa dal presidente Sebastián Piñera, con lo scopo in quel momento di aumentare la portata dell’arrivo del messaggio.
  • Nel 2020 e a causa della pandemia, il discorso ha dovuto spostare eccezionalmente la sua data al 31 luglio, giorno in cui si è tenuto anche di notte.
  • Il 2022 è stato il primo conto pubblico del presidente Gabriel Boric. E l’attuale presidente del Cile ha deciso di continuare con la tradizione del 1 giugno e del mattino.
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Terremoto di magnitudo 6.3 segnalato in Perù
NEXT Iker Bravo saluta il Real Madrid e saluta l’Arbeloa: “Ci vuole solo un po’ d’amore”