Garabato: il musicista folcloristico Héctor “Ojito” Castillo muore in un tragico incidente

Questo martedì 21 maggio, dopo le ore 22, è stato registrato un incidente sulla Strada Provinciale n. 40, a circa 700 metri a est del Valico di Zulema, giurisdizione di Garabato.

All’incidente hanno partecipato la Toyota Hilux grigia, guidata da Héctor “Ojito” Castillo, e il camion blu Mercedes Benz 1518 con un rimorchio carico di legna da ardere, guidato da Alexis Pintos che viaggiava accompagnato da Brisa Gómez.

Entrambi i veicoli percorrevano il suddetto percorso nella stessa direzione, da Ovest verso Est, e proprio il Pick Up si è scontrato violentemente con la parte posteriore destra del rimorchio finendo distrutto e disperso nel canale a lato di quella provinciale. arteria.

Sono stati gli agenti del commissariato di Garabato che, appena venuti a conoscenza, sono arrivati ​​sul posto, accompagnati dal medico della Samco di quel comune, dott.ssa Silvia Susana Arce, che hanno accertato il decesso del conducente della Toyota. , sul posto erano presenti anche il cantante folclorista Ojito Castillo.

Sul posto è arrivata urgentemente anche l’ambulanza dell’ospedale di Fortín Olmos, ma purtroppo non c’è stato più nulla da fare visto che coloro che viaggiavano sul camion erano illesi e Castillo era già deceduto.

Successivamente sono arrivati ​​gli agenti di polizia del PDI, che hanno iniziato a svolgere i primi compiti rigorosi.

Ricordo di «Ojito» Castillo, insieme ai suoi colleghi del gruppo “Los Castillos”

Secondo le prime testimonianze raccolte da Fm vida Fortín Olmos, unico media del luogo, Ojito si stava dirigendo verso la città di Reconquista dal municipio di Fortín Olmos, dove lavorava con il camion noleggiato per una riserva di caccia. che dietro portava la sua chitarra.

“Ojito” Castillo era entrato da poco in politica e per due volte si era candidato a presiedere il comune della sua città natale, Garabato.

Fonte e foto per gentile concessione di FM Vida de Fortín Olmos

Articolo precedenteHugo Morzan tra i funzionari dell’ASSA processati per la contaminazione del Paraná

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Scamacca, “il pigro” che minaccia La Roja a Gelsenkirchen
NEXT L’allentamento dell’inflazione apre la strada al taglio dei tassi di settembre: 5 vincitori