Almeno un morto nell’esplosione di una fabbrica di polvere da sparo in una cittadina vicino a Bogotà

Almeno un morto nell’esplosione di una fabbrica di polvere da sparo in una cittadina vicino a Bogotà
Almeno un morto nell’esplosione di una fabbrica di polvere da sparo in una cittadina vicino a Bogotà

Bogotá, 22 maggio (EFE).- Una donna è morta e altre 32 persone sono rimaste ferite questo mercoledì nell’esplosione di una fabbrica di polvere da sparo nella località di Soacha, vicino a Bogotá, lo ha confermato il sindaco Julián Sánchez.

L’esplosione avvenuta nella fabbrica ‘El Vaquero’ ha provocato diversi feriti che sono stati portati in centri di assistenza medica, senza che al momento si conosca la loro situazione, anche se diversi sarebbero in gravi condizioni, hanno riferito le autorità.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, oltre alla presenza di unità antiesplosive della Polizia e della Protezione Civile, per un totale di 200 unità di soccorso arrivate sul posto, ha spiegato Sánchez ai media.

Le immagini circolate sui social mostrano una grande colonna di fumo bianco, nonostante l’emergenza sia controllata “all’80%, secondo il sindaco”.

“Al momento abbiamo la notizia di una sola vittima, aspettiamo le zone calde” e possa entrare la forza pubblica per verificare.

È stata avviata un’indagine per determinare le cause dell’esplosione. In questo stabilimento sono stati distribuiti tutti i tipi di articoli pirotecnici. EFE

lmg/sbb

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Lo scrittore Noam Chomsky non è morto, confermano i suoi parenti
NEXT Il Foro Sol cambia nome, ora sarà GNP Seguros Stadium: cosa si sa e quando aprirà i battenti