SpaceX riesce a effettuare la prima videochiamata su un iPhone utilizzando Direct to Cell di Starlink

SpaceX riesce a effettuare la prima videochiamata su un iPhone utilizzando Direct to Cell di Starlink
SpaceX riesce a effettuare la prima videochiamata su un iPhone utilizzando Direct to Cell di Starlink

Lo sappiamo tutti SpaceX sta preparando da tempo un nuovo servizio che ci fornirà la connettività mobile quasi qualsiasi cellulare compatibile LTE (4G). attraverso la sua orbita satellitare a bassa quota.

Questo servizio si chiama Starlink Diretto al cellulare e nel caso del Cile, l’operatore Entel sarà l’unica ad offrire questa tecnologia entro la fine di quest’anno, inizialmente sarà in grado di inviare e ricevere SMS e nel 2025 disporrà di dati mobili.

Si scopre che ieri SpaceX ha pubblicato attraverso il social network

In questo video non solo potete vedere una persona con un iPhone, potete anche vedere un’altra persona con un Google Pixel, ma connessa alla rete mobile terrestre e quindi confrontare la qualità dell’immagine esistente con entrambi i servizi Internet.

Come previsto, l’iPhone è riuscito a effettuare la videochiamata, ma la qualità dell’immagine sembrava piuttosto pixelata, e questo è del tutto prevedibile perché l’idea di SpaceX è quella di offrire connettività satellitare in situazioni in cui non disponiamo di una rete mobile terrestre, soprattutto nei casi di emergenza.

In effetti, il servizio Direct to Cell di Starlink non promette grandi velocità, dato che attualmente si raggiungono i 17 Mbps e ciò è chiaramente dovuto a limitazioni fisiche del fascio delle antenne mobili che non sono state progettate per questo scopo, ma per operare sulle reti terrestri tradizionali. .

Dettagli tecnici del test

Finora è noto che l’iPhone e il Google Pixel utilizzati per questi test non sono stati modificati in alcun modo.

Tuttavia, è noto che il servizio Direct to Cell di Starlink funziona su questa frequenza PZ Gcioè nella banda LTE B25quindi dobbiamo solo assicurarci che il nostro cellulare sia compatibile con tale banda, anche se non è noto se altri paesi utilizzeranno o meno la stessa banda.

Direct to Cell dovrebbe arrivare in Cile dall’operatore nazionale Entel alla fine del 2024, e inizialmente sarà possibile inviare SMS ed effettuare chiamate di emergenza solo nelle zone dove non c’è copertura mobile. Già nel 2025 si prevede che saremo in grado di avere dati mobili.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita