Per risparmiare 40 milioni di dollari su un progetto, il governo dovrà ora spendere 500 milioni di dollari per importare gas

La GPNK trasporta 11 milioni di m3 di gas al giorno da Vaca Muerta, ma potrebbe trasportarne 22 milioni se il governo non avesse ritardato il trasferimento dei fondi alle imprese edili incaricate dei lavori.

telam gasoduttore 2.jpg

Per risparmiare 40 milioni di dollari su un progetto, il governo dovrà ora spendere 500 milioni di dollari per importare gas

Il governo Milei ha un debito di 40 milioni di dollari con le imprese edili Sacde e Contreras, che hanno impedito il completamento degli stabilimenti di compressori di Trayén, Salliqueló e Mercedes per quest’inverno. Ora, però, deve importare combustibili liquidi di emergenza a un costo 10 volte superiore.

Per questo motivo, lunedì scorso Cammesa è stato costretto a farlo ha indetto una gara d’appalto urgente per l’acquisto di 12 spedizioni di olio combustibile e gasolio per far fronte all’aumento del consumo di gas causato dall’ondata di freddo. Questo deficit avrebbe potuto essere coperto almeno in parte se il governo avesse completato la costruzione degli impianti di compressione GPNK.

L’impianto di compressione di Trayén, gestito da Sacde, potrebbe entrare in funzione a metà giugno, il che consentirebbe di immettere nel sistema ulteriori 5 milioni di m3 al giorno. ciò rappresenterebbe un risparmio fino a 350 milioni di dollari all’anno nella sostituzione dei combustibili liquidi e nell’importazione di GNL.

GNL.jpg

Si spera che l’impianto di Salliqueló, che Contreras sta costruendo, sarà pronto a settembre, mentre quello della Mercedes è ancora più in ritardo, non solo per responsabilità ufficiali ma anche per ritardi da parte dell’impresa edile Esuco, incaricata dei lavori. Il paradosso in quest’ultimo caso è questo Esuco si è inoltre aggiudicata la costruzione degli impianti di compressione per il Gasdotto Nord.

Il ritardo si spiega sostanzialmente con i primi mesi di governo Enarsa ha smesso di pagare le imprese edili incaricate dei lavori. Deve 30 milioni di dollari a Sacde e 10 milioni a Contreras, cosa che ha costretto entrambe le società a lavorare al di sotto delle loro capacità.

Se l’azienda statale avesse pagato in tempo, entrambi i progetti sarebbero già stati completati.

Incorporare

448b751219.jpg
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Meteo a Quetzaltenango: quale sarà la temperatura massima e minima questo 19 giugno
NEXT Nvidia supera Microsoft come l’azienda di maggior valore del pianeta: è questa la top 5 delle aziende con la più alta capitalizzazione