Erano gli hamburger? Morgan Spurlock, creatore del documentario ‘Super engórdame’, muore di cancro – El Financiero

Il regista americano Morgan Spurlocknoto per il documentario fammi ingrassare (2004) (Super Engordame in spagnolo), dove ha mangiato tutti i giorni al McDonald’s per un mese, è morto giovedì all’età di 53 anni a causa di “complicazioni derivate dal cancro”, ha riferito venerdì la sua famiglia.

“È stato un giorno triste quello in cui abbiamo salutato mio fratello Morgan. Ha contribuito tantissimo attraverso la sua arte, le sue idee e la sua generosità. Il mondo ha perso un vero genio creativo e un uomo speciale. “Sono molto orgoglioso di aver lavorato al suo fianco”, ha detto in un comunicato suo fratello Craig Spurlock, che ha lavorato con Morgan su vari progetti.

Finora non sono stati forniti ulteriori dettagli sul tipo di cancro di cui soffriva il regista.

La famiglia di Spurlock ha chiesto nella sua dichiarazione di venerdì che coloro che lo desiderano possano fare donazioni al Società americana contro il cancro – Hope Lodge (New York) “in onore di Morgan”.

Morgan Spurlock era un regista morto di cancro all’età di 53 anni. (Foto: Shutterstock)

Chi era Morgan Spurlock?

Morgan Spurlock è stato un documentarista e regista originario del West Virginia, Stati Uniti, che ha ottenuto riconoscimenti internazionali grazie a fammi ingrassareun documentario che ha ricevuto una nomination all’Oscar.

Tuttavia, questo lavoro che ritrae gli effetti del fast food non è stato l’unico, poiché ne ha anche filmato una versione intitolata Super Size Me 2: Santo Pollo (2019), concentrandosi sulle pressioni che le grandi catene di fast food esercitano sui piccoli allevamenti di pollame.


L’eredità di Spurlock condensa decine di progetti in cui ha affrontato questioni controverse per la società americana. Tra questi ci sono:

  • 30 giorni: Il lavoro della popolazione migrante
  • In quale parte del mondo si trova Osama Bin Laden?: La guerra in Afghanistan
  • Il più grande film mai venduto: Il potere del marketing nel sistema capitalista
  • 7 peccati capitali: La moda delle modifiche del corpo.

La scommessa di Spurlock, secondo la sua famiglia, è sempre stata la stessa: “sfidare senza paura le convenzioni moderne usando umorismo e arguzia per far luce sui problemi”, spiega la dichiarazione sulla sua morte.

Morgan Spurlock ha lavorato con temi che affrontavano problemi politici e sociali. (Foto: Shutterstock)

Morgan Spurlock: Di cosa parla il documentario ‘Super Size Me’?

Il pezzo che ha reso Morgan riconosciuto a livello internazionale è stato Super Engordameun documentario in cui cercava di mostrare gli effetti del consumo di hamburger per un mese, di una delle catene alimentari più famose negli Stati Uniti e nel mondo: McDonald’s.

In questa si proponeva di fare colazione, pranzo e cena esclusivamente presso la catena Ronald McDonald, consumando talvolta fino a 5mila calorie; quasi quadruplo rispetto a quello di una persona media.

Durante i 30 giorni in cui è stato sottoposto al test, ha mostrato l’evoluzione (o il deterioramento) della sua salute fisica e anche mentale, poiché ha guadagnato 11 chili e ha sofferto di sbalzi d’umore, disfunzioni sessuali e danni al fegato, solo per citarne alcuni.

Questo lavoro ha aperto il dibattito sui problemi nutrizionali e sui rischi di abuso di fast food negli Stati Uniti, oltre all’influenza che le catene di fast food hanno sui loro consumatori.

7935b1fbf0.jpg

Post di Morgan Spurlock su Instagram. (Foto: schermata)

Con informazioni da EFE

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Marcelo Tinelli incontra Andrés Hurtado e annuncia il suo arrivo in Perù: “Amo il Paese”
NEXT Chi era Anca Molnar, influencer 35enne morta di cancro?