Indy 500: ‘Carb day’ ovvero la tabella sottosopra

Indy 500: ‘Carb day’ ovvero la tabella sottosopra
Indy 500: ‘Carb day’ ovvero la tabella sottosopra

La tabella di qualificazione per la griglia della Indy 500 è una. Quella del ‘Carburation Day’, un’altra. Ed entrambi sono quasi opposti. Quelli che erano avanti in classifica sono per lo più indietro; tanto che Josef Newgarden, ad esempio, ha ottenuto solo il penultimo tempo, mentre in testa al ‘Carburation Day’ troviamo piloti che partiranno nella seconda metà dello schieramento, anche in posizioni davvero arretrate, come Scott Dixon oppure Hélio Castroneves, mentre quel Marcus Ericsson, che era molto vicino a non qualificarsi, si è classificato ottavo. Si è migliorato anche Alex Palou, siglando il nono tempo, senza forzare.

McLaughlin, il polesitter, era solo 20esimo; Potenza, 21 e Newgarden, 32. Santino Ferrucci o Alexander Rossi non erano migliori. E solo Kyle Larson era nella prima metà della classifica, 13° ed è stato l’unico a superare le 224 miglia orarie.

Sono tornati in pista i piloti che prenderanno parte questa domenica alla 500 Miglia di Indianapolis, dopo gli ultimi test di lunedì scorso. Il venerdì è il tradizionale ‘Carburation Day’, nome che viene conservato nonostante nessun motore abbia – da anni – carburatori, ma è un giorno che serve per verificare le ultime regolazioni.

Le posizioni sono quindi molto diverse. Alcuni sono rimasti soddisfatti che il comportamento della loro vettura fosse lo stesso che ha permesso loro di brillare in qualifica. Gli altri, che gli ultimi aggiustamenti riscontrati dagli ingegneri nelle simulazioni, funzionano.

Così diversificata che delle sole due vetture con motore Honda tra le “top 10” sulla griglia, ci sono state solo tre Chevy nella “top 10” di questo test finale, rispetto alle sette Honda.

È stato girato un bel po’. Alcuni piloti hanno superato a malapena i cento giri. La maggior parte è stata tra gli 80 e i 95 giri. Ma solo un pilota, Dixon, ha superato le 227 miglia orarie, mentre altri tre hanno superato le 226 e sei hanno superato le 225; la maggior parte, circa 224.

I TEMPI DEL ‘CARBURATION DAY’

1 S. Dixon 227.206 miglia/ora

2 H. Castroneves 226.939

3 P.O’Ward 226.666

4C.Herta 226.220

5 T. Blomqvist 225.450

6 M. Ericsson 225.418

7 A Canapino 225.320

8 F. Rosenqvist 225.310

9 A.Palou 225.302

10 R. Hunter Reay 225.124

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’alleanza tra Ecopetrol e Invercolsa per portare il gas naturale in più regioni della Colombia
NEXT Dipartimento Morón vs. San Miguel dal vivo: come arrivano alla partita